Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tiemme stamperà biglietti speciali per aiutare le zone colpite dal terremoto

Più informazioni su

GROSSETO – Dare un aiuto concreto alle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia dello scorso 24 agosto 2016, anche attraverso un gesto quotidiano come l’utilizzo dell’autobus.

E’ quello che Tiemme Spa vuole contribuire a dare con la stampa e distribuzione di una serie di biglietti speciali, i quali saranno messi in vendita nei prossimi giorni e il cui ricavato sarà interamente devoluto a sostegno della ricostruzione delle zone del Centro Italia colpite dal terremoto.

“Vogliamo dare un sostegno concreto alle popolazioni tragicamente colpite dal sisma – spiega il Presidente di Tiemme Spa, Massimo Roncucci -, attraverso un piccolo gesto che ci vedrà donare l’intero ricavato della vendita di una serie di biglietti speciali. L’auspicio è quello che l’attenzione non scenda e che le persone interessate possano continuare a ricevere aiuti concreti per intraprendere il percorso verso il ritorno alla normalità nel modo più veloce possibile”.

Il biglietto avrà una grafica “da collezione” e sarà accompagnato da locandine utili ad informare l’utenza sull’iniziativa e di come i fondi raccolti saranno devoluti. A prescindere dall’effettivo utilizzo del bus, infatti, il ticket potrà essere acquistato così da dare il proprio sostegno all’iniziativa solidale.

I biglietti saranno disponibili a partire dai prossimi giorni e la vendita avverrà tramite i consueti canali di Tiemme: le biglietterie aziendali e le rivendite autorizzate distribuite sul territorio di competenza. Il costo sarà di 1,20 euro per i servizi urbani di Arezzo, Grosseto e Siena e di 1,10 euro per i servizi urbani di Piombino, Follonica, Poggibonsi, Colle Val d’Elsa e degli altri comuni minori del bacino in cui Tiemme opera.

Visto il numero di biglietti speciali che saranno distribuiti, l’azienda conta di raccogliere circa 20 mila euro che saranno versati all’Anci, la quale gestirà la destinazione delle risorse in base alle fasi di ricostruzione dei comuni interessati dal sisma.

L’iniziativa di Tiemme andrà inoltre ad aggiungersi a quella promossa da Confservizi, Cgil, Cisl e Uil che, congiuntamente, raccoglieranno contributi volontari tra i lavoratori dell’azienda, nella misura di un’ora di lavoro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.