Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Puliamo il mondo e al Giglio risplende Cala Molella

La giornata di Puliamo al mondo dedicata alla pulizia di una delle più belle e rinomate calette dell’isola. Grazie alla collaborazione con la società Micoperi che si è occupata dello smaltimento, i volontari hanno riportato la caletta al suo stato originale

Più informazioni su

GROSSETO – Una giornata dedicata alla pulizia di Cala Molella, una delle più belle e rinomate calette dell’isola, interessata da una ventina d’anni da una “soletta” di catrame probabilmente proveniente da qualche “lavaggio” di cisterna fatto al largo e poi depositatosi proprio lì.

E’ questo il risultato della campagna Puliamo il mondo realizzata da Comune Isola del Giglio, Legambiente con la con la collaborazione di Micoperi e Capitaneria di Porto che ha operato direttamente attraverso il supporto di alcuni volontari. Negli anni c’erano state numerose segnalazioni e richieste di intervento, ma la difficoltà delle operazioni e soprattutto il costo di smaltimento del rifiuto rendevano quasi impossibile l’azione.

Una volta per tutte, grazie alla collaborazione con la società Micoperi che si è occupata dello smaltimento, i volontari hanno riportato la caletta al suo stato originale. Le operazioni non sono state semplici perché una volta rimosso il materiale, lo stesso è stato imbarcato prima su un piccolo barchino, poi trainato a Giglio Porto, scaricato sul pontile e quindi immesso nei big bags che poi sono stati prelevati dalla Micoperi. Ci sono voluti ben tre viaggi da Cala Monella a Giglio Porto e mentre un gruppo operava la rimozione, l’altro trasferiva il materiale. Una bellissima operazione conclusasi nel migliore dei modi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.