Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fiora, Vivarelli Colonna fa gli auguri a Landi e promuove Baccheschi

Il sindaco, Antonfrancesco Vivarelli Colonna: “Auguro buon lavoro a Landi. Sono soddisfatto per la sintesi raggiunta: per Grosseto Baccheschi è una scelta di prim’ordine”. L’assessore alle Partecipate, Giacomo Cerboni: “Ora avanti con i progetti a servizio della cittadinanza: la nostra antica idea di far sorgere la nuova sede all’ex Garibaldi, ora condivisa, può essere vincente”

GROSSETO – L’amministrazione comunale si congratula con Emilio Landi per la nomina al vertice di Acquedotto del Fiora spa. Al tempo stesso, l’ente evidenzia l’ottimo risultato raggiunto con l’ingresso di Roberto Baccheschi. “La sintesi raggiunta – spiega Vivarelli Colonna – porta in dote a Grosseto un membro del Cda di tutto rispetto: la scelta di Baccheschi è di primissimo ordine. Sono convinto che anche grazie al suo lavoro e alto senso di professionalità potremo offrire ai cittadini un servizio sempre più snello e efficiente”.

Soddisfatto anche l’assessore alle Partecipate, Giacomo Cerboni che guarda l’avvento del nuovo consiglio di amministrazione presieduto da Landi come un punto di partenza per giungere a quella che è, ormai, un’idea condivisa: spostare la futura sede centrale di Acquedotto del Fiora da piazza Marconi all’ex Garibaldi. Quello che un tempo era l’orfanotrofio cittadino potrà essere recuperato in pieno.

“Si tratta – sottolinea l’assessore – di una proposta lanciata dal centrodestra fin dai tempi in cui la coalizione era minoranza. Adesso abbiamo voluto sensibilizzare le attenzioni di un soggetto fondamentale nei servizi pubblici come Acquedotto del Fiora. E i soci dell’azienda hanno espresso condivisione d’intenti. Un possibile percorso – conclude Cerboni – che andrebbe a porre Acquedotto come soggetto ancora più impegnato nella città, nel risanamento dei luoghi e nel miglioramento del capoluogo e del suo tessuto urbano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.