Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il grande cuore di Capalbio: in 1200 a cena per Amatrice

Bellumori: “Emozionante la partecipazione ed il lavoro infaticabile dei tanti volontari.”

Più informazioni su

CAPALBIO – Oltre 1.200 persone a tavola; circa 70 volontari a lavoro appartenenti alle associazioni del paese; oltre 13 mila euro raccolti: sono questi i numeri importanti de “L’Amatriciana del cuore”, tenutasi sabato e domenica scorsi in Piazza dei Pini a Capalbio.

Alle due giornate gastronomiche si assomano anche i fondi raccolti sul conto corrente dedicato, aperto successivamente al terremoto che il 24 agosto scorso aveva colpito l’Italia centrale, e saranno tutti insieme destinati a un progetto specifico di ricostruzione e/o intervento dopo aver preso contatto direttamente l’Amministrazione di Accumoli.

“Quello che mi piace sottolineare, spiega il sindaco Bellumori, è la presenza di numerose associazioni che insieme hanno collaborato a creare un evento importante che ha visto la partecipazione di tantissimi volontari, impegnati per diversi giorni, nella raccolta dei materiali e nell’organizzazione.

Già dal sabato mattina alle 7, fino alla sera tardi, molte persone si sono adoperate per la sistemazione della piazza e per gli allestimenti degli stands. Tanti i giovanissimi e le giovanissime, tra cui anche il gruppo dei Cacciatori della Sagra del Cinghiale e dei ragazzi delle Contrade, impegnati in questa due giorni di solidarietà.

Dall’amministrazione comunale un immenso ringraziamento al Comitato Organizzatore della Sagra del Cinghiale (COSC), al Comitato Contrade Città di Capalbio, ai cuochi, ai griglisti, al gruppo musicale i Fuori Tempo che ha allietato la serata con la musica, alle cantine di Capalbio, al Comitato CRI Capalbio e AVIS Capalbio, grazie a tutte le associazioni (pro Loco Buranaccio, Polisportiva Capalbio, Circolo La Torbiera, Circolo il Giardino, Circolo Arci IL Campo, Ass. Culturale IL Frantoio, Ass. Sportiva Agorà e Ass. Ri.Centro) che hanno fatto girare l’invito ai loro affiliati e che hanno messo anima e cuore per creare una serata stupenda improntata sullo spirito di collettiva e di solidarietà. Quella di Capalbio si è dimostrata una comunità solidale e molto unita!.”

Emozionante vedere tanta collaborazione e partecipazione, come il vedere la piazza gremita, con una partecipazione di tanti cittadini, che hanno contribuito a rendere l’evento speciale per Capalbio.

Un ringraziamento particolare, da parte di Amministrazione ed organizzatori, va ai numerosi fornitori che hanno messo a disposizione i prodotti con cui realizzare l’evento. Una delegazione composta dai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, del COSC, delle Contrade e della CRI di Capalbio consegnerà ad Accumoli nelle mani del Sindaco l’assegno circolare di 15.810,00 euro quale contributo della Comunità di Capalbio.

Cifra che potrebbe anche aumentare visti gli imminenti eventi privati che ci stanno contattando per partecipare alla raccolta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.