Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bracconiere aspettava la notte per cacciare i cinghiali che feriva e poi finiva con un colpo di grazia

Più informazioni su

CAPALBIO – Da tempo la notte lo sentivano sparare. I suoi colpi di fucile risuonavano in tutta la campagna circostante. Per questo il Comando forestale di Orbetello ha predisposto una serie di appostamenti nella zona di Capalbio dove nelle notte precedenti si era sentito sparare.

Dopo alcune ore di appostamento l’uomo è arrivato, la Forestale è rimasta nascosta per alcune ore, alle spalle del cacciatore, senza farsi vedere. Alle 22.30 l’uomo, 50 anni, ha visto un cinghiale è gli ha sparato finendo l’animale agonizzante con un colpo di grazia sparato a bruciapelo.

A questo punto gli uomini della forestale sono usciti allo scoperto, hanno bloccato l’uomo e lo hanno denunciato per caccia in periodo non consentito e uso di munizione a pallettoni. La carcassa dell’animale è stata sequestrata assieme all’arma da caccia. Poiché l’uomo usava il suo fucile, regolarmente detenuto, in prossimità di una strada pubblica, mettendo a repentaglio la sicurezza altrui, è stato segnalato al Questore per un eventuale revoca del porto d’armi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.