Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica: storico secondo posto dei cadetti grossetani fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Un grande risultato per l’Atletica Grosseto Banca della Maremma, nella finale dei campionati regionali di società under 16. La squadra dei cadetti biancorossi conquista il secondo posto per raggiungere un traguardo storico, che nelle ultime stagioni non era mai stato conseguito in ambito maschile. Nelle gare disputate a Calenzano, in provincia di Firenze, il giovane team grossetano si rende protagonista di una fantastica prova corale, preceduto soltanto dall’Atletica Sestese ma davanti a tutti gli altri club toscani, per coronare una splendida annata condotta sotto la guida tecnica di Alessandro Moroni.

Si comportano bene anche le cadette che arrivano a una soddisfacente sesta posizione, nonostante numerose assenze compensate però da piacevoli sorprese. Fra i cadetti da sottolineare le vittorie della 4×100 metri, con gli staffettisti Federico Fabbri, Guglielmo Mainetti, Gabriele Sorrentini, Filippo Fabbri in 48”4, e di Matteo Leccadito nei 300 ostacoli in 42”0. Altri punti importanti per Guglielmo Mainetti con il secondo posto nel lungo con 5.70 e il sesto nei 100 ostacoli, mentre chiude quarto Matteo Leccadito nei 300 piani. Sulle pedane dei lanci a dar man forte ci ha pensato Lorenzo Bigazzi con il quarto posto nel martello (35.89), sesto nel disco e tredicesimo nel peso. Nei salti record personale di Leonardo Ceccarelli sia nel triplo con 10.65 che nell’alto con 1.64, arrivando rispettivamente quarto e undicesimo. Una squadra composta inoltre da Filippo Mosconi, Francesco Saletti, Antonino Napolitano, Lorenzo Fè, Lorenzo Pietrini, Andrea Neva, Michele Alocci e Matteo Pittau, che con le loro prestazioni hanno ottenuto questo prestigioso obiettivo.

Al femminile, bella doppietta nella tre chilometri di marcia vinta da Ginevra Perini in 15’54”7 seguita al secondo posto da Chiara Piccini e al quinto da Alessia Frezza, mentre nel mezzofondo Ambra Sabatini firma una serie di ottime prestazioni con personali nei 300, 1000 e 2000 metri arrivando undicesima (47”3), terza (3’15”7) e quinta (7’23”0). Sorpresa nell’asta dove Chiara Coli si piazza quinta, anche se in non perfette condizioni. Le altre biancorosse che hanno raggiunto il sesto posto finale sono: Bianca Pacifici, Celeste Tonini, Eleonora Di Gaetano, Camilla Montani, Gaia Lorenzini Piperno, Alessia Busonero, Marta Morellini, Clara Vecchi, Elisa Cheli, Livia Pacifici, Carlotta Mosconi, Arianna Dattilo, Sara Di Gloria e Alessandra Rossi. A seguire gli atleti di questa categoria nell’arco di tutta la stagione sono stati i tecnici Jacopo Boscarini (mezzofondo), Serghei Haivaz e Mario Baldoni (lanci), Alessandro Moroni e Alberto Motta (salti), Fabrizio Pezzuto (marcia), Stefano Teglielli (velocità) e Saveria Frate (ostacoli).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.