Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zanardi festeggerà a Castiglione della Pescaia l’oro olimpico

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Castiglione della Pescaia ha un legame forte con lo sport paralimpico e il ciclismo in particolare. Nel maggio di due anni fa la cittadina ha ospitato una tappa della coppa del Mondo, ricordata come una delle migliori a livello organizzativo dalla stessa Federazione internazionale, l’Uci, e l’alfiere principale fu Alessandro Zanardi, l’ex campione di Formula Uno diventato un vero e proprio interprete dell’Handbike, oggi ancora vincente alle paralimpiadi di Rio de Jainero che si sono appena concluse, con la conquista di due medaglie d’oro e una d’argento.

Zanardi ha un forte legame con Castiglione, di cui è cittadino onorario dal 2012 all’indomani delle vittorie alle paralimpiadi di Londra, insignito proprio dal sindaco Giancarlo Farnetani. In molte occasioni il campione bolognese ha ringraziato pubblicamente Castiglione della Pescaia, che lo ha adottato fin da bambino, quando veniva a passarci le vacanze e a maggiore ora che ha deciso di abitarci per lunghi periodi e sede abituale degli allenamenti.

«Il messaggio che trasmette un personaggio come Alex Zanardi – ha sottolineato Farnetani – è rivolto a tutti ed è sempre positivo. Sicuramente la cassa di risonanza data dalle sue vittorie amplifica tutto, ma è la voglia di non mollare mai, di guardare alla vita con coraggio e ottimismo che deve essere il faro a cui ambire, non solo nello sport ma nella vita di tutti i giorni. Vederlo lottare in gara poi è straordinario, sapendo che ha preparato anche queste paralimpiadi proprio sulle nostre strade, così come molti atleti della Nazionale italiana, che hanno scelto Castiglione per le sue caratteristiche e il clima. Il mio grazie va agli atleti azzurri, al commissario tecnico Mario Valentini e soprattutto ad Alex che aspettiamo al tuo ritorno per festeggiare di nuovo insieme ai castiglionesi, che lo amano. In settimana contatterò personalmente il ct per invitarlo insieme ai medagliati di Rio, ospiti di Castiglione della Pescaia, per festeggiarli anche nel ricordo delle bellissime giornate passate insieme durante la World Cup del 2014».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.