Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sfondano la porta di Euronics con un furgone e rubano tablet e pc

Più informazioni su

FOLLONICA – Hanno sfondato la porta principale del negozio di elettronica di Follonica Euronics, sono scesi, tutti a volto coperto, e, in pochi minuti, hanno portato via tablet e pc di ultima generazione. Il furto è stato messo a segno la scorsa notte da una banda di cinque elementi. In pochi minuti hanno messo a segno il colpo hanno lasciato un’auto rubata e poi son partiti a bordo di due furgoni rubati (uno rubato poco prima al cantiere del Comune di Follonica), poco prima che arrivasse la pattuglia degli uomini dell’Arma.

Subito è partita la caccia all’uomo da parte dei carabinieri della Compagnia di Follonica che hanno raccolto informazioni e ipotizzato le vie di fuga dei malviventi predisponendo una serie di posti di blocco anche in accordo con i comandi vicini. Grazie allo scambio di informazioni i carabinieri di Cecina sono riusciti ad intercettare i malviventi mentre stavano compiendo un ulteriore furto presso la Coop di Donoratico, in provincia di Livorno. Qui i ladri avevano già scardinato la cassaforte e stavano tentando di caricarla sul furgone.

Alla vista dei militari i ladri si sono dati alla fuga ma i carabinieri, al termine di un inseguimento, sono riusciti a bloccare uno di loro, un pregiudicato rumeno di 30 anni, che è stato arrestato e portato in carcere a Livorno. I due furgoni sono stati recuperati con dentro parte della refurtiva asportata all’Euronics di Follonica, che è stata riconsegnata ai proprietari. Sono in corso indagini per risalire all’identità di tutti i componenti della banda, e per verificare eventuali analogie con altri furti verificatisi nella provincia di Grosseto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.