Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fratelli d’Italia boccia la Iacomelli: «hanno solo promesso, fanno rimpiangere Borghi»

GAVORRANO – Fratelli d’Italia all’attacco e senza sconti alla amministrazione Iacomelli. Una bocciatura su tutto il campo e un monito agli elettori a ricordarsi degli errori fatti fino a oggi.

«Le amministrazioni si valutano sul campo. La giunta Iacomelli rappresenta la degna continuazione di chi l’ha preceduta. Un’Altra amministrazione che passerà alla storia per ciò che ha promesso e non ha fatto o, come tutte le precedenti, ha solo aumentato le tasse e ridotto i servizi ai cittadini».

«Rimpiangiamo persino la Giunta Borghi, pur nel fragoroso quotidiano folclore, almeno si faceva sentire, propalava le sue proposte bizzarre, talvolta suscitando persino simpatia, nel bene e nel male si parlava di Gavorrano e dei suoi problemi, comunque rimasti irrisolti pure dalle truppe borghiane.

«Ai gavorranesi restano i problemi di sempre, aggravati dal decorso del tempo, dall’inerzia insipiente di questa Giunta e dal silenzio di questa sindaca che passerà alla storia per la sua assenza da ogni dove; anche la stampa locale preferisce prestare attenzione alle storie di salvataggio di animali domestici piuttosto che dedicare un trafiletto alla insipiente attività comunale».

Poi l’avvertimento e l’invito agli elettori gavorranesi. «Insomma la Iacomelli ha tradito Gente Comune ed il suo sindaco per andarne ad occupare il posto ma come in tutte le storie di tradimento, il traditore rimedia sempre una pessima figura. Abbiate memoria cari cittadini e ricordate di votare le persone, non le loro bandiere, anche perché la storia insegna che in molti le bandiere e le alleanze le cambiano con incredibile naturalezza».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.