Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spettacolo e agonismo al campionato regionale di motocross. Tutti i premiati

CINIGIANO – Due giorni di grande spettacolo al Moto Club Santa Rita con il campionato regionale di motocross e minicross. Nell’impianto in località Case Rosse si sono dati battaglia 150 piloti, anche giovanissimi centauri di appena otto anni, provenienti dall’intero Granducato, giunti in Maremma per conquistare il titolo toscano.
Nelle classi regine, Mx1 e Mx2, grande spettacolo con emozioni nelle prove e nelle gare. Nella Mx1 si sono imposti Manuel Iacopi, Motoclub Marri, nella categoria 2 tempi; Lorenzo Massini, Val d’Orcia, nella categoria over 21; Marco Governatori, Rosignano, categoria over 40; Lorenzo Cucini, Torre della Meloria, nella categoria Td. Nella Mx2 trionfano Stefano Caselli, Brilli Peri, categoria over 40; Giacomo Gianmaria, Rosignano, categoria over 21; Romano Tommaso Isdraele, Brilli Peri, categoria Td; Leonardo Lazzeri, Aretina, categoria under 21.
Nella categoria Minicross 65 ha vinto Samuele Chiantini, Motoclub Aretina, davanti a Brando Rispoli, Pellicorse e Tommaso Cape, Brilli Peri; nella categoria Minicross 85 successo per Morgan Bennati, Motoclub Aretina, poi Cosimo Bellocci, Pellicorsi e Tiberio Mazzanti, Brilli Peri; nella categoria 125 over 17 primo per Erik Del Pace, Brilli Peri, su Marco Zaffini, Etruria, e Devid Tozzi, Alta Valdelsa; nella categoria 125 under 17 si è imposto Niccolò Salvadori, America Racing, secondo Dario Caluigi, Torre della Meloria, terzo Francesco Bassi, America Racing; negli Amatori Mx2 primo Loris Meroni, Torre della Meloria, poi Olver Donat Masini, Guzzi Zingoni, e Alessandro Tei, Torre della Meloria; negli Amatori Mx1 Gianfranco Marcheselli, Motoclub Nico Martinelli, ha preceduto Massimo Domenici, Rosignano, e Simone Piccioli, Sparks Reggello.
La gara è stata perfettamente organizzata dal Moto Club Etruria e ospitata dal Moto Club Santa Rita, l’attivissimo sodalizio maremmano che ormai da trent’anni gestisce uno dei principali crossodromi del centro Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.