Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, quindici imbarcazioni a caccia del trofeo Barbetti-Zuccheri-Laurenti

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Con l’ottava edizione del trofeo “Barbetti-Zuccheri-Laurenti” si conclude la stagione velica estiva del Circolo Nautico Maremma. Saranno circa 15 le imbarcazioni al via e in gara nel ricordo degli amici del circolo Francesco Barbetti, Marco Zuccheri e Anacleto Laurenti. Tra le imbarcazioni in acqua, nella gara in programma domenica 18 settembre, anche tre equipaggi Aned Sport, facenti parte della nazionale italiana trapiantati ed emodializzati, con il gruppo vela che rappresenta l’Italia alla World Transplant Games Foundation.

Il percorso prevede il completamento del tragitto Marina di Grosseto, Isolotto dello Sparviero, Castiglione della Pescaia, per una distanza totale di circa 22 miglia. Verranno premiate le prime tre classificate nella regata in classe IRC, e le prime tre classificate nella veleggiata in classe libera. Con la conclusione della stagione estiva poi, ci sarà anche l’occasione per premiare il vincitore del trofeo “Mar di Maremma”, il campionato sociale tra i circoli Club Velico Castiglione della Pescaia, Amici della Vela, Marco Vela di Talamone e, appunto, Nautico Maremma, che farà gli onori di casa.

La premiazione avverrà nel contesto della cena per tutti i regatanti e i loro ospiti, organizzata presso il ristorante Il Velaccio, al porto della Maremma, e sarà l’occasione per Maurizio Marraccini, presidente del Circolo Nautico Maremma, per consegnare alle famiglie di Francesco, Marco e Anacleto, un presente a ricordo dell’evento.
Sarà anche occasione per illustrare ai partecipanti e alle autorità tutte le attività che Aned Sport svolge a sostegno del tema della donazione e del trapianto, utilizzando la vela come aggregazione e mostrando le possibilità agonistiche anche per gli sportivi trapiantati, grazie all’intervento di Paolo Conti, responsabile del dipartimento “Area omogenea nefrologia e dialisi” e direttore dell’unità operatività complessa di nefrologia e dialisi di Grosseto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.