Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«L’opposizione la facciamo tra la gente». Mascagni e gli altri consiglieri inaugurano il tour alla stazione

GROSSETO – “Nei luoghi, tra la gente”. Si chiama così il tour inaugurato oggi dai consiglieri del centrosinistra con la prima tappa in piazza Marconi, di fronte alla stazione ferroviaria di Grosseto. Un tour che Lorenzo Mascagni e gli altri sette consiglieri dei gruppi Pd, Lista Mascagni e Passione Grosseto, hanno voluto lanciare nei luoghi più significativi della città e del Comune.

«La nostra attività di opposizione – dice Lorenzo Mascagni, capogruppo del Partito democratico – la vogliamo fare non soltanto nelle sedi istituzionali e in consiglio comunale, ma anche in mezzo alla gente dove c’è la vita di tutti i giorni e dove ci sono i problemi. La vogliamo fare naturalmente in modo costruttivo. Abbiamo scelto per partire un luogo significativo come la piazza della stazione perché è un luogo di progetti e di sofferenze, di prospettive e di difficoltà e prossimamente andremo in altri luoghi dove faremo degli incontri informali, aperti e semplici, per provare a costruire il futuro di questi luoghi».

Ma da dove nasce l’idea di questo tour e di questa prima tappa? «Nasce dall’impegno che ci eravamo presi in campagna elettorale: la promessa di non chiuderci dentro il “palazzo”, ma di stare in mezzo alla gente e anche se siamo all’opposizione questa promessa vogliamo mantenerla».

E guardando al luogo scelto per questa prima tappa i consiglieri di centrosinistra «hanno ragionato su una serie di questione aperte che riguardano proprio quel luogo: dai lavori che dovranno partire, alle aree degradate da riqualificare, dalla nuova sede dell’Acquedotto del Fiora (che sorgerà proprio lì vicino, ndr), alle difficoltà vissute dalle persone che frequentano quella zona, alla rete ciclabile del nostro comune che partirà proprio da qui».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.