Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Controlli in città, IlGiunco.net vi racconta una notte con i Carabinieri VIDEO e FOTO fotogallery video

Più informazioni su

GROSSETO – 39 auto fermate, 87 persone controllate, 16 perquisizioni. È solo una parte del lavoro svolto dai Carabinieri durante la serata e la notte di martedì. E proprio per capire come si svolga il lavoro degli uomini dell’Arma IlGiunco.net ha deciso di seguire i militari anche quando il giorno finisce.

Una notte con i carabinieri

Una notte con i Carabinieri, per capire come lavora chi, ogni giorno, si adopera perché la città sia più sicura.

20 militari, coadiuvati da una unità cinofila, sono stati dispiegati sul territorio per il servizio. Noi abbiamo seguito una pattuglia sin dal momento in cui è uscita per una segnalazione giunta alla centrale.

Nel corso della nottata il personale ha verificato 18 permessi di soggiorno di stranieri, 16 perquisizioni, sia personali che di autovetture alla ricerca di stupefacenti, controllato 5 esercizi commerciali e verificato che 15 persone, sottoposte agli arresti domiciliari si trovassero a casa propria.

Gli uomini dei Carabinieri hanno pattugliato le vie di principale aggregazione giovanile, specie nel centro storico, dove c’erano state lamentele per alcuni schiamazzi notturni, ma anche via Cesare Battisti, via Giusti, via Fossombroni, via Alberto Sordi, via Sonnino, Piazza Marconi, via Roma, via Don Minzoni; via della Pace, la stazione e via Giulio Cesare dove hanno sedato un violento litigio tra stranieri di origine nord africana evitando che la lite degenerasse in rissa. Uno dei tre uomini coinvolti è stato poi portato in caserma per essere identificato vistoi che non aveva documenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.