Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cacciatori contro la Lav: archiviata la denuncia per diffamazione. Motivazioni infondate

Il Tribunale di Grosseto ritiene ancora una volta infondato il ricorso delle doppiette per diffamazione

Più informazioni su

GROSSETO – Nessun reato di diffamazione e archiviazione definitiva per la denuncia da parte di un gruppo di cacciatori contro Giacomo Bottinelli della LAV che nel 2013, nel contesto delle stragi di lupi, aveva affermato sulla stampa: “Ogni anno nella sola Maremma si distribuiscono novemila licenze di caccia senza accurati controlli psicologici. Per non parlare dei quasi novantamila cacciatori in Toscana. Stiamo dando armi letali in mano a squilibrati senza preoccuparci delle conseguenze. Mi chiedo a questo punto se non ci siano rischi anche per le persone. Anzi, a dire il vero ce ne sono già, dato che non di rado le armi da caccia sono quelle con cui si commettono anche omicidi, specialmente a carattere intrafamiliare, per non parlare dei cosiddetti incidenti di caccia”.

Le motivazioni dei cacciatori firmatari della denuncia sono state considerate infondate anche in sede di opposizione all’archiviazione lo scorso 8 settembre. «I rappresentanti dei cacciatori – spiega la Lava – non si sono neppure presentati all’udienza».

Stesso parere di infondatezza era stato già espresso dal Tribunale per l’analoga denuncia presentata da Federcaccia e Arci Caccia.

LAV ringrazia l’avvocato Stelio Pugi per l’assistenza legale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.