Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica “esporta” il Magma: il museo presentato in Lombardia

Più informazioni su

FOLLONICA – Lo scorso fine settimana il Magma è stato presentato nell’antico forno fusorio di Tavernole (Brescia), il quale fa parte del Sistema Museale della Valtrompia (nella foto).

“Un’area di antica industrializzazione a cui ci legano altrettanto antichi rapporti – dice l’assessore Barbara Catalani – furono i maestri di forno bresciani a portare le nuove tecniche fusorie in Toscana e in Maremma, nella metà del Cinquecento”.

Il Magma è stato presentato da Tiziano Arrigoni, coordinatore scientifico del Magma, insieme al sindaco di Tavernole Gerardo Ferri, Graziella Pedretti e Barbara D’Attoma.

“ Dopo il Museo Radwerk IV di Vordernberg, in Austria – continua l’assessore – con il quale lo scorso anno abbiamo firmato un protocollo di intesa per iniziare una collaborazione scientifica e culturale, adesso un’altra realtà di antica tradizione si unisce al percorso del Magma.

Alla fine dell’incontro al forno fusorio di Tavernole, è stato firmato un protocollo d’intesa per consolidare un rapporto di collaborazione scientifica e comunicazione comune, finalizzato anche alla creazione di una “rete del ferro” interregionale ed europea.

A nome dell’amministrazione e della città, vorrei fare un ringraziamento particolare a Barbara D’Attoma del Sistema Museale, che ha collaborato con noi fin dall’inizio al buon esito di questa operazione culturale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.