Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, ecco le avversarie di Grosseto e Gavorrano. Tutti gli arbitri della 2a giornata

GROSSETO – Secondo round di campionato per Grosseto e Gavorrano. Dopo il debutto positivo almeno sotto l’aspetto del gioco ma dolceamaro nei risultati, le due società si preparano rispettivamente alla prima trasferta e al primo match casalingo di una stagione che le vede finalmente riunite nello stesso girone.

Il Grifone si misurerà in terra genovese con il Sestri Levante 1919, reduce da una sconfitta esterna per 3-1 e dai trascorsi interessanti, con gli ultimi dieci anni disputati fra Eccellenza e Serie D, dove hanno recentemente conseguito un settimo piazzamento. I biancorossi scenderanno sul rettangolo verde del Sivori con l’imperativo di sprecare meno chance e dosare bene le energie, sfruttando i loro punti di forza. Dirigerà l’incontro Gualtieri di Asti.

Giocherà in casa sul suo Marlservisi-Matteini il Gavorrano, pronto a rifarsi del ko di misura di Viareggio, maturato al 96′. I minerari affronteranno il secondo derby toscano consecutivo ospitando la Massese, anch’essa a zero punti per il 2-1 a vantaggio del Finale e militante in questa categoria da un lustro, arrivando quindicesima nello scorso campionato. Arbitrerà Feliciani di Teramo.

Il programma completo della 2a giornata di campionato del girone E:

Fezzanese-Ligorna (Galipò di Firenze)

Finale-Lavagnese (Scarpa di Collegno)

Gavorrano-Massese (Feliciani di Teramo)

Real Forte Querceta-Argentina (Loffredo di Torino)

Savona-Jolly Montemurlo (Collu di Cagliari)

Sestri Levante-Grosseto (Gualtieri di Asti)

Sporting Recco-Ghivizzano Borgoamozzano (Mulas di Sassari)

Unione Sanremo-Viareggio (Carrione di Castellammare di Stabia)

Valdinievole Montecatini-Ponsacco (D’Aquino di Roma1)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.