Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Palio: il Poggio fa “Triplete”. La vittoria è sua per il terzo anno. TUTTE LE FOTO fotogallery

CASTEL DEL PIANO Finalmente è arrivato il giorno fatidico del Palio di Castel del Piano, ed anche quest’anno ad aggiudicarselo è la contrada Poggio, come avvenuto nel 2014 e 2015. La contrada del centro storico ha portato a casa un palio condotto in modo magistrale dal fantino “Gingillo” all’anagrafe Giuseppe Zedde, che con un’ottima partenza e tanto mestiere ha messo tutti dietro, portando a 6 le sue vittorie personali ottenute a Castel del Piano 3 con la contrada di Monumento e 3 con il Poggio.

La triplette fino ad ora era riuscita solo alla contrada Borgo negli anni 1977, 1978 e 1979, con questo successo il Poggio affianca nella graduatoria del nuovo Palio di Castel del Piano il Monumento con 11 vittorie ciascuno mentre Storte e Borgo sono accoppiate a 14.

Una mossa lunghissima con anche momenti di tensione tra i canapi in particolare tra le contrade di Monumento e Borgo da sempre nemiche ed entrambe con cavalli che potevano risultare vincenti, ma come si sa il palio e una corsa a se, fatta di accordi, rancori, voglia di mettersi in evidenza ed è forse proprio questa che ha spinto “Gingillo” verso la sua sesta vittoria sulla tonda di Castel del Piano.

Palio Castel del Piano 2016 (corsa e festeggiamenti)

Felicità alle stelle per i contradaioli del Poggio che hanno portato in contrada questo stupendo palio, un arazzo realizzato tra l’altro proprio in un laboratorio vicino alla sede della contrada, complimenti al capitano Bernardini detto “il Pero”, anche lui con alle spalle un passato da fantino che nel 1995 vinse un Palio a Castel del Piano nella contrada Borgo ed alla Presidente Sara Ferrucci. Per le sconfitte ora un anno per riflettere e tessere nuove strategie per il 2017.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.