Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Albinia a Firenze, il sogno calcistico di Arianna diventa realtà

ALBINIA – Salto nel calcio che conta, per Arianna Cosi. A soli 15 anni, la giocatrice di pallone maremmana è approdata alla società dilettantistica ACF Firenze, dove ricoprirà un ruolo nella categoria Juniores.

Un bel palcoscenico per la giovane classe 2001, figlia del presidente dell’USD Sant’Andrea Claudio Cosi, da sempre col pallone fra i piedi, guidata prima dai tecnici Roberto Brasini e Ivan Domenichelli, poi cresciuta calcisticamente nelle squadre del settore giovanile dell’Albinia Calcio: gli unici tacchetti rosa in un gruppo di maschi.

“Non c’è cosa più bella di questo sport – ha detto Arianna, semplice e umile – questo cambiamento è stato bello, molto bello. Poi le nuove compagne sono molto carine e simpatiche e tutto lo staff mi ha accolto benissimo”.

“Questo ingaggio è una bella soddisfazione – ha commentato il padre Claudio – vuol dire che ha delle doti. Giocherà anche fuori categoria, avendo solo 15 anni. Poi a Grosseto non c’erano altri sbocchi da sfruttare. Arianna farà la pendolare e tutti faremo questo sacrificio, ma ci proviamo. Lei è entusiasta, ha tanta passione e volontà. Come presidente di una società di calcio dilettante, ho sempre detto che il calcio femminile dovrebbe svilupparsi, diffondersi ed eguagliare quello maschile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.