Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primi risultati per la battaglia di Afrodite K. Le sue richieste in discussione al Senato

Più informazioni su

GROSSETO – Dopo quasi 3 anni la battaglia combattuta da “Afrodite K” (la grossetana Daniela Fregosi), la tutela dei lavoratori autonomi colpiti da malattia grave o prolungata, sta raggiungendo traguardi senza precedenti.
Alcune importanti richieste contenute nella sua petizione, firmata da oltre 104.000 sostenitori, sono rientrate nel testo dello Statuto dei Lavoratori autonomi ad oggi in attesa di votazione al Senato.

La prossima Legge di Stabilità prevederà, a fronte di un’aumento dell’aliquota specifica per la malattia, un aumento delle prestazioni assistenziali.
La causa legale contro l’INPS che mira ad arrivare a far arrivare questo importante tema alla Corte Costituzionale è ancora in corso.

«Non possiamo mollare la presa proprio adesso – dice Afrodite K – .Non possiamo rilassarci. Occorre continuare a pressare politici e parlamentari affinché rimedino, in modo reale ed efficace, al vuoto legislativo attuale che impedisce ad un lavoratore autonomo di ammalarsi con dignità.
Ecco perché la battaglia esce dai social e da Internet per dilagare nelle strade e nella vita di tutti i giorni».
«Afrodite K chiede ai lavoratori autonomi ed ai cittadini che credono nella giustizia di colorare l’Italia con il messaggio “Per i diritti delle partite iva che si ammalano”».

Per info: http://tumoreseno.blogspot.it/2016/09/non-abbassiamo-la-guardia-coloriamo.html

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.