Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lolini risponde a Scoccati «Razzista è il Governo nei confronti degli italiani»

Più informazioni su

GROSSETO – «Alcune parti politiche, come dice la consigliera PD Scoccati, non riescono a mascherare la propria matrice culturale ed offrono uno spettacolo inqualificabile». Così il consigliere comunale della Lega Nord Mario Lolini «Sulle dichiarazioni rilasciate sui presunti profughi fa riflettere molto il passaggio nel quale si parla di “accoglienza seria”, vale a dire che si dovrebbe accogliere solo chi fugge dal qualunquismo dall’ignoranza e dalle diversità».

«Certe dichiarazioni ci lasciano esterrefatti – prosegue Lolini -: cosa sta dicendo l’esponente del Pd? Queste sarebbero le persone che il PD ritiene prioritario aiutare? Sarebbe meglio, per lei ed il suo partito, fare un’analisi migliore delle priorità e soprattutto delle risorse da destinare. Prima di dispensare etichette come fascisti e razzisti, farebbe meglio a dare risposte serie a problemi seri. Chi scappa dalle guerre è giusto che sia aiutato, ma va ricordato che è realmente un rifugiato solo una minima parte (5 ogni 100) di tutti coloro che sbarcano e che stiamo aiutando, mentre in Italia vi sono ormai quasi sei milioni di poveri».

«Questi migranti economici in cerca di fortuna ci costano più di mille euro al mese pro capite – precisa Lolini -, quando da noi vi sono tanti pensionati e tante persone, pensiamo ai destinatari degli assegni sociali, che non prendono nemmeno la metà di ciò che viene speso per i clandestini, pur avendo contribuito da sempre alla crescita del nostro paese. Non ultimo caso eclatante per noi rimane l’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri dopo il sisma del centro Italia, che concede agli sfollati del terremoto che riescono a trovare un’autonoma sistemazione presso parenti ed amici un contributo di soli 200€ al mese, fino ad un massimo di 600€ per nucleo familiare».

«E’ assolutamente vergognoso fare delle diversità economiche del genere, certe risorse (che, lo ricordiamo, anche se in parte provenienti dall’Europa sono sempre soldi dei contribuenti italiani, visto che il nostro Paese è il terzo contribuente economico dell’Ue con circa sedici miliardi l’anno versati) andrebbero sfruttate prima per dare un futuro migliore alla nostra gente che ha perso tutto sotto le macerie, mentre il sistema attuale dell’accoglienza serve solo ad ingrassare le cooperative bianche e rosse. Se in queste considerazioni si vede un sedicente “razzismo” – conclude Lolini -, direi che il razzismo, quello vero, lo sta facendo chi ci governa, ma nei confronti degli italiani».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.