Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Successo al Memorial Franchini. Raccolta firme per riportare l’Atlante a Grosseto fotogallery

Più informazioni su

GROSSETO – Va al Real Livorno la sesta edizione del Memorial Franchini. All’impianto Bruno Passalacqua di Grosseto, i labronici si aggiudicano il mini torneo con quattro partecipanti e un totale di sei gare da 25′ ciascuna, il tutto in ricordo di Sergio, storico dirigente dell’Atlante, recentemente scomparso. Alle vittime del terremoto nel reatino l’incasso dell’evento.

En plein di tre vittorie in altrettanti scontri per gli amaranto dell’ex Emanuele Verani; secondo piazzamento per la Poggibonsese con sette punti, terzo per l’Atlante e quarto per gli Amici di Sergio, team formato da giocatori storici della stessa Atlante.

In un’atmosfera amichevole e familiare, dove l’agonismo ha giocato un ruolo marginale, è stata importante la presenza della “superstar” Atlante Grosseto, neopromossa in A2 e pronta per una stagione che si preannuncia all’altezza delle più recenti. “Abbiamo fatto già diversi allenamenti – ha detto il mister Tommaso Chiappini – i ragazzi non avevano mai giocato in questo tipo di campo. Oggi però è stata una festa, non una competizione. La squadra è cambiata molto, fra i nuovi acquisti abbiamo due ragazzi dalla Spagna, uno dal Brasile ed uno dal Giappone. Sarà un campionato impegnativo e complicato, con trasferte lontane, anche in Val d’Aosta, che richiede dalle società un gran numero di giocatori a disposizione, anche se poi parlerà il campo. Il nostro obiettivo è costruire una nuova identità e rimanere in categoria. Per ora dobbiamo pensare ad allenarci e creare gioco, abbiamo ancora un mese. I ragazzi sono molto disponibili per tutto. Il debutto sarà contro l’altra toscana Prato”.

A sostegno dell’Atlante, è stata organizzata una raccolta firme proprio durante il memorial, per chiedere che la massima società del calcio a 5 grossetano ritorni ad allenarsi e a giocare nel capoluogo maremmano. “Non è per fare un favore all’Atlante – ha detto Giovanni Lamioni, fondatore e presidente onorario – ma ai grossetani, che devono poter valutare se seguire una squadra grossetana di serie A, che ha vinto tanti campionati di fila ma che è costretta ad allenarsi a Marina e a giocare le gare casalinghe a Follonica. Abbiamo parlato col sindaco, che ha mostrato disponibilità ed interesse”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.