Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La festa de l’Unità torna sulle Mura. «Sarà la festa della gente». 11 giorni di politica e musica – TUTTO IL PROGRAMMA

GROSSETO – La festa de l’Unità di Grosseto torna sulle Mura medicee. Dopo alcuni anni di “esilio” in altre zone della città, dal parco dell’Ombrone a quello di via Giotto, la festa torna nella sua storica collocazione. La festa si aprirà domani, venerdì 2 settembre (inaugurazione alle 19,00) per poi chiudersi martedì 13 settembre dopo 11 giorni di iniziative politiche e di eventi di musica e intrattenimento.

«Per noi – dice Marco Simiani, segretario provinciale del Pd – era fondamentale riportare la festa sulle Mura e ci siamo impegnati a fondo per riuscirci». Un lungo lavoro per ottenere tutte le autorizzazioni previste visto che l’ultimo via libera è arrivato soltanto due giorni fa.

La festa sarà interamente ospitata al bastione del Cinghialino, il più centrale dei bastioni, e si svilupperà su una superficie di circa 400 metri quadrati di stand e gazebo. Oltre al ristorante, o spazio dibatitti, lo spazio giovani ci sarà anche il tradizionale spazio per la tombola. I volontari impegnati saranno 50.

«I temi politici che affronteremo durante la festa – dice Saimo Biliotti, segretario uscente del Pd di Grosseto – vanno dal referendum costituzionale all’economia all’accoglienza. Vogliamo parlare alla città e al territorio perché questa è e deve essere la festa della gente. Domani (venerdì 2 settembre) l’inaugurazione sarà dedicata a tutti i volontari che saranno impegnati per tutti questi gironi di festa, agli iscritti del Pd e anche a chi in questi mesi, pur non essendo iscritto, si è avvicinato al nostro partito».

Il neo commissario Francesco Gazzetti invece sarà alla festa sabato 3 settembre e ha già annunciato per la settimana prossima una conferenza stampa per presentare quello che sarà il suo “piano d’azione” per il partito cittadino.

Tra gli opsiti della festa anche il governatore della regione Enrico Rossi che presenterà il suo libro e “manifesto” “Rivoluzione socialista”, ma anche tanti “big” della politica nazionale.

«Invitiamo a partecipare anche il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna» hanno detto Simiani e Biliotti «perché questa è una festa per tutta la città».

Il menù e il ristorante – Nel segno della tradizione il menù che i visitatori troveranno alla festa. In particolare saranno proposti piatti della tradizione gastronomica maremmana come i tortelli e le bistecche e le salsicce. Ogni sera poi ci sarà un piatto particolare come per esempio la trippa in umido o le lumache. Pensando anche alla solidarietà durante la festa sarà proposto anche un primo piatto all’Amatriciana e l’intero incasso degli ultimi due giorni sarà devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto.

Ecco il programma delle iniziative ospitate nello spazio dibattiti che si chiama “Non solo parole”:

Sabato 03 settembre
Ore 21.00
Un’Italia più sicura
Partecipano:
Mauro Grassi (Direttore della struttura di missione contro dissesto il idrogeologico e per lo sviluppo delle infrastrutture idriche)
Liciano Lotti (Pres. Ordine Ingegneri Grosseto)
Pietro Pettini (Pres. Ordine Architetti Grosseto)

Domenica 04 settembre
ore 18.00
Con il Sì l’Italia in Europa è più credibile
Intervista a Sandro Gozzi (Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega agli affari europei)

Ore 21.00
Dalla parte dei più deboli, degli indifesi e delle diversità
Partecipano:
Leonardo Marras (Capogruppo PD Regione Toscana)
Monica Cirinnà (Sen. della Repubblica)
Matteo Biffoni (Sindaco del Comune di Prato)

Martedì 06 settembre
Ore 21.00
Iniziativa Organizzata dai Giovani democratici
Giovani Democratici: Intervista ai migranti
Introduce:
Federico Badini (Segretario Giovani Democratici Provincia di Grosseto)
Intervengono:
Andrea Benini (Pres. Provincia Grosseto)
I Sindaci della Provincia di Grosseto
Il Gruppo Consiliare PD Grosseto e il Capogruppo PD Grosseto Lorenzo Mascagni
Luca Terrosi (Presidente Società Cooperativa Uscita di Sicurezza)
Le associazioni e le cooperative di prima accoglienza.

Giovedì 08 settembre
Ore 21.00
La legge di stabilità 2017, i contenuti della manovra
Introduce
Marco Simiani (Segretario Provinciale PD Grosseto)
Intervista a:
Filippo Taddei (Responsabile Economia e Lavoro nella Segreteria Nazionale dei Partito Democratico)

Venerdì 09 settembre
Ore 18:30
Trenta mesi di Governo Renzi
Intervista a:
On. Ettore Rosato (Capogruppo PD alla Camera dei Deputati)

Ore 21.00
Riforma Pa: come ottimizzare e migliorare i servizi pubblici locali
Partecipano:
On. Dario Parrini (Segretario PD regionale)
Alberto Irace (Amministratore Delegato ACEA S.p.A.)
Massimo Roncucci (Presidente ASSTRA)

Sabato 10 settembre
ore 21.00
Lo sviluppo dell’agroalimentare, un progetto concreto
Partecipano:
Marco Remaschi (Assessore all’Agricoltura Regione Toscana)
On. Luca Sani (Presidente Commissione Agricoltura Camera dei Deputati)

Domenica 11 settembre
Ore 18.00
Quando è troppo è troppo! (Bernie Sanders)
Partecipano:
Dott.ssa Rosa Fioravante (curatrice del libro)
On. Marco Donati (membro della commissione parlamentare sulle attività produttive, commercio e turismo, e della commissione di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo)
Roberto Nativi (coordinatore Socialdem Toscana)

Ore 21.00
Programma regionale di sviluppo: le opportunità del nostro territorio
Partecipa:
Gianni Anselmi (Presidente della Commissione sviluppo economico e rurale Regione Toscana)

Lunedì 12 settembre
Ore 18.30
La rivoluzione socialista
Intervista a:
Enrico Rossi (autore del libro, Presidente della Regione Toscana)

Ore 21.00
Il Sì per la Riforma Costituzionale
Partecipa:
Dario Nardella (Sindaco del Comune di Firenze)

Martedì 13 settembre
Chiusura in Festa
ore 21:00
Partecipa:
Antonio Mazzeo (Vice Segretario Regionale PD)

Questi invece gli appuntamenti dello spazio giovani:

2 settembre (venerdì) Pensiero stupendo
3 settembre (sabato) scuola di ballo Lady Francesca
4 settembre (domenica) ballo liscio Lello e Ivana
5 settembre (lunedì) Maremma strega
6 settembre (martedì) serata di tango Tania e Luigi
7 settembre (mercoledì) scuola di ballo Fred Astaire
8 settembre (giovedì) Efuza + Apeiron spritz
9 settembre (venerdì) tributo ai Nomadi
10 settembre (sabato)
11 settembre (domenica) Sulla cattiva strada
12 settembre (lunedì) Leo & Jole
13 settembre (martedì) Born to dance (scuola di ballo Odissea 2001)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.