Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Costa d’Argento Atletica spopola nella 42^ Marcia del Capercio con undici suoi atleti

ARCIDOSSO – Pioggia di titoli e medaglie per undici leoni della Costa d’Argento Atletica nella 42esima edizione della Marcia del Capercio. La competizione, valida come dodicesima tappa del Trofeo Corri nella maremma e campionato Regionale Uisp di Corsa su strada, ha visto gli atleti maremmani dare letteralmente il meglio di loro a cominciare con la vittoria a squadre regionale, bissando quella fatta registrare ad aprile nella mezza maratona.

Protagonisti del Capercio sono stati Iacopo Viola campione regionale Senior 30 e 8° nella classifica assoluta; Daniele Galatolo campione regionale Senior 45 grazie ad una rimonta strepitosa nella salita finale, che gli è valso il 13° posto assoluto; Angela Mazzoli campionessa regionale Senior 55, stesso titolo conseguito sulla mezza maratona di aprile; Francesco Iacomelli argento regionale Senior 30 subito dietro a Iacopo Viola e 9° assoluto, grazie alla sua solita competitività; Flavio Mataloni argento regionale Senior 40, già pronto per un’altra gara molto importante; Elvio Civilini argento regionale Senior 60, sempre tra i migliori della sua categoria; Georgeta Muresan argento regionale Senior 35; Fiorenzo Costanzo bronzo regionale Senior 50 e 21° assoluto grazie ad una grande gara; Silvana Benedetti bronzo regionale Senior 55 (bellissimo gesto di questi ultimi due di correre la gara con un fiocco rosa per dare il benvenuto a Vittoria Boscarini, figlia del loro compagno di squadra Jacopo); Alessandro Benedetti bronzo regionale Senior 40, vera rivelazione della giornata ed infine Riccardo Bosa, che anche se di poco fuori dal podio ha ottenuto un grande crono e regalato punti fondamenti per la classifica a squadre. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.