Cade dalla seggiovia sull’Amiata: in corso il recupero con Pegaso

AMIATA – Aggiornamento ore 20.40: È caduto da sei metri di altezza l’uomo di 38 anni soccorso nel pomeriggio dal Soccorso alpino dopo una caduta dalla seggiovia. L’uomo, verso le 17 di oggi pomeriggio, si trovava sull’impianto di risalita con la famiglia quando è caduto a due piloni dalla vetta, procurandosi numerosi traumi.

Subito è partita la Misericordia di Castel del Piano e da Grosseto l’Elisoccorso Pegaso 2 con a bordo il tecnico d’elisoccorso del SAST.

Una volta sul luogo dell’intervento il tecnico d’elisoccorso ha richiesto l’aiuto di una squadra a terra per effettuare il recupero del ferito. Sul posto sono giunti i volontari del SAST della Stazione Monte Amiata che hanno recuperato l’uomo con la barella lecco e l’hanno trasportato a spalla fino al Prato delle Macinaie dove l’elicottero ha potuto imbarcarlo e trasportarlo all’Ospedale di Siena.

Ore  19.18: Sarebbe caduto dall’impianto di risalita che dalla Macinaie porta in vetta. A quanto si apprende l’uomo sarebbe caduto dalla seggiovia mentre saliva sul monte Amiata.

L’uomo è rimasto ferito durante la caduta, tanto da richiedere l’intervento del personale del Soccorso Alpino che sta intervenendo con l’elisoccorso Pegaso 2 a circa 1400 metri.

Commenti