Teleriscaldamento, Balocchi: «Il Comune è dalla parte degli utenti. Sconti sulle tariffe»

SANTA FIORA – «Gli utenti del teleriscaldamento di Santa Fiora possono essere certi che il costo netto derivante dall’applicazione delle nuove tariffe è inferiore del 10% al precedente, e che le nuove tariffe saranno effettive e concrete a partire dal 1° gennaio 2015.  Un risultato importante ottenuto grazie ad un lavoro intenso del Comune in rapporto con la società Amiata Energia». Lo afferma in una nota il sindaco di Santa Fiora Federico Balocchi.

«Il regolamento, infatti, come pure la convenzione, non sono atti unilaterali del comune, ma derivano da un accordo fra le parti – Comune concedente e Società concessionaria – frutto di trattative ed intese. Il Comune non può modificare gli atti come ritiene, anche in assenza di accordo con la controparte – prosegue il primo cittadino -. Il punto di partenza è, comunque e sempre, il contratto di concessione che regolamenta  complessivamente il rapporto  a partire dal 2006. Il sensibile risparmio ottenuto dall’anno 2015 e per gli anni futuri è da ritenersi straordinario perché supera dei vincoli, diminuisce i costi per gli utenti, garantendo in ogni caso la quantità e qualità del servizio».

«L’obiettivo di tutelare i propri cittadini volto a sgomberare il campo da artificiose supposizioni e dubbi, è stato riconfermato più volte dal sindaco Balocchi e nel prossimo mese di settembre sarà convocato  un tavolo tecnico con società e comitato degli utenti per giungere alla eventuale modifica del Regolamento e comunque a impegnare la società Amiata Energia in maniera sempre più cogente ad assumere su di sé ogni responsabilità in ordine a eventuali differenti interpretazioni della normativa in materia di agevolazioni fiscali – si legge nella nota del Comune -. La novità e il punto di partenza da non perdere di vista rispetto al passato, è il nuovo e meno gravoso sistema di tariffe. La minore spesa derivante dalla sua applicazione dimostrerà concretamente il grande risultato ottenuto».

Commenti