Quantcast

Anche Acquedotto del Fiora sarà a Festambiente: «Promuoviamo l’acqua»

Il gestore del servizio idrico presente al festival nazionale di Legambiente che si svolge dal 5 al 15 agosto a Rispescia (Grosseto) con una "casa dell'acqua", uno stand espositivo e appuntamenti per adulti e bambini  

RISPESCIA – Sostenibilità ambientale e promozione dell’acqua di qualità al centro della partecipazione di Acquedotto del Fiora a Festambiente 2016. Il gestore del servizio idrico delle province di Grosseto e Siena sarà presente anche quest’anno al festival nazionale di Legambiente che si svolge dal 5 al 15 agosto a Rispescia (Grosseto) con una “casa dell’acqua”, uno stand espositivo e con appuntamenti per adulti e bambini, confermando così Legambiente come partner sempre più strategico per portare avanti le numerose iniziative finalizzate a diffondere comportamenti virtuosi e buone pratiche all’insegna della sostenibilità.

A Festambiente Acquedotto del Fiora è presente con una “casa dell’acqua” per distribuire gratuitamente acqua naturale ai visitatori, valorizzando così la risorsa di ottima qualità erogata dal gestore e riducendo la quantità di bottiglie di plastica da smaltire. Sarà Inoltre una occasione per promuovere i canali telematici attivati per agevolare il rapporto tra il gestore e i cittadini: dal sito internet che consente di pagare le bollette da casa, comunicare la lettura del contatore, visionare le bollette emesse negli ultimi anni, definire tutte le pratiche per nuovi allacci etc. ai canali social, grazie a cui è possibile rimanere aggiornati e partecipare a tutti gli eventi organizzati dal gestore.

È per lunedì 8 agosto l’appuntamento con la “giornata dell’acqua”, ricca di iniziative per adulti e bambini: la mattina alle 9 si tiene la cicloescursione al serbatoio del Grancia di Grosseto, dove alle 11 è in programma l’incontro “Dalle vie dell’acqua al cicloturismo: itinerari in bici alla scoperta della Maremma”. A partire dalle 19 a Rispescia, nello spazio “La città dei bambini”, vengono organizzati giochi e laboratori sul risparmio idrico rivolti ai più piccoli e sono esposti i lavori realizzati nell’ambito di “Acqua da bere”, il progetto promosso da Acquedotto del Fiora e Legambiente e rivolto agli allievi delle scuole primarie, che ha fatto conoscere ai ragazzi le qualità fisico-chimiche dell’acqua, insegnando loro a riconoscere la qualità e la sicurezza igienica e sanitaria della risorsa idrica che arriva nelle case.

Infine, mercoledì 10 agosto appuntamento alle 19 nello spazio “L’officina dei sapori” per una degustazione di acqua a cui partecipa Gianni Gurnari, presidente della commissione tecnico scientifica di FEMTEC, federazione istituzionale in relazione ufficiale con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, un’ulteriore occasione per promuovere l’acqua di ottima qualità erogata da Acquedotto del Fiora.

Commenti