Monaco: un altro ragazzo maremmano si trovava in Germania durante l’attentato

Più informazioni su

MONACO – Paura a Monaco di Baviera dove tre uomini armati, tutt’ora in fuga, a colpi di arma da fuoco hanno ucciso nove persone e ferito molte altre in un attentato terroristico nel centro commerciale Olimpia nel quartiere Moosach in pieno centro città. L’intera Germania è sotto shock e ancora non ci sono molte informazioni né sull’identità degli attentatori né se l’accaduto sia riconducibile a un’organizzazione terroristica.

Ma nel frattempo anche la Maremma ha trattenuto il fiato per la sorte di un ragazzo fiorentino residente a Gavorrano che in questi giorni è in visita nella città tedesca. “Sto bene, sono a casa – ha scritto via whatsapp ai suoi amici per rassicurarli – ma proprio ieri siamo stati in quel centro commerciale.” Lo zio del ragazzo da Firenze conferma infatti “Mio nipote sta bene, ma tutto questo è incredibile. L’ho chiamato subito, appena ho sentito la notizia. Per fortuna, non so cos’altro aggiungere.”

Per informazioni su persone disperse a Monaco il numero è 08007766350

Più informazioni su

Commenti