Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Massa Marittima: al via una grande estate di eventi culturali nel segno dell’innovazione

Si comincia domenica 3 luglio con la nuova formula del Toscana Foto Festival

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Un’estate tutta da vivere a Massa Marittima, cuore medievale delle Colline Metallifere con una serie di eventi che vanno dai nuovi linguaggi artistici dell’arte e della fotografia, alla grande lirica proposta con nuove formule basate sulla tecnologia, fino alla rievocazione storica del Balestro del Girifalco con il palio dipinto da un grande artista contemporaneo come Giampaolo Talani. Il programma degli eventi è stato presentato stamani a Firenze nella sede del Consiglio Regionale da parte di Marco Paperini assessore alla cultura del Comune di Massa Marittima e del consigliere regionale Leonardo Marras.

“Il filo conduttore del nostro cartellone estivo – ha spiegato Marco Paperini – è abbinare agli eventi che  per tradizione caratterizzano la nostra stagione con l’innovazione come nel caso della Lirica dove ci sarà spazio ad allestimenti basati sulle nuove tecnologie, per attrarre l’interesse dei più giovani a questo tipo di spettacolo. Anche il Toscana Foto Festival rispetto alle precedenti edizioni cambia completamente formula ospitando ogni volta un artista che coinvolge nel suo lavoro tutto il nostro territorio. Poi grande attenzione ai giovani sia con eventi a loro dedicati che con workshop gratuiti. L’obiettivo – ha concluso –  è quello di far diventare questa rassegna diventi una vetrina per giovani fotografi e nuove forme artistiche”. “La proposta culturale di Massa Marittima è un punto di eccellenza non solo per  la Maremma ma per tutta la Toscana – ha aggiunto il consigliere regionale Leonardo Marras – e la dimostrazione di come anche un piccolo comune quando investe in cultura è in grado di proporre cose straordinarie. Una città che è diventata il punto d’incontro tra varie forme di espressioni culturali in uno scenario bellissimo a disposizione di turisti e cittadini”.

Si inizia quindi domenica 3 luglio con l’avvio della 24 esima edizione del Toscana Foto Festival, una delle rassegne italiane più importanti nel campo della fotografia organizzata dal Comune di Massa Marittima con il contributo della Regione Toscana e la collaborazione del Gruppo Fotografico Massa Marittima. L’evento inaugurale è la mostra del regista e fotografo Ivan Falardi dal titolo “Let’s Light – La grammatica della luce”, che si svolgerà nel Palazzo dell’Abbondanza da domenica 3 luglio – inaugurazione ore 18 –  al 20 luglio, ingresso libero. Si tratta di un innovativo progetto fotografico site specific realizzato a Massa Marittima dove l’autore ha scelto di cogliere e reinterpretare il fascino della città e delle sue frazioni: Niccioleta, Prata, Tatti, Ghirlanda e Valpiana con una serie di scatti realizzati appositamente con la tecnica fotografica del light painting, una tecnica che permette al fotografo di disegnare le fotografie con la luce grazie ai tempi lunghi di esposizione. Sono poi previsti alcuni interessanti workshop gratuiti destinati in particolare ai giovani. Nel Palazzo dell’Abbondanza lunedì 4 luglio sarà lo stesso Ivan Falardi ha tenere un workshop sul light painting, venerdì 8 luglio  dalle 9 alle 17 all’ex Convento delle Clarisse, il Gruppo Fotografico Massa Marittima BFI terrà un workshop di fotografia stenopeica con il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche). Sempre alle Clarisse mercoledì 6 e giovedì 7 luglio dalle 9 alle 17 è previsto un  workshop di Wikimedia Italia con wikigita e safari fotografico a Massa Marittima in preparazione della quinta edizione del concorso gratuito e aperto a tutti Wiki Loves Monuments che ha come obiettivo la classificazione del patrimonio culturale e artistico italiano. Per tutte le informazioni attiva la pagina Facebook: ToscanaFotoFestival2016

L’altro grande appuntamento di Massa Marittima è “Lirica in Piazza”, organizzata dal Comune, prodotta da Europa Musica di Roma con l’Orchestra Sinfonica Europa Musica e il Coro Lirico Italiano. Giunta alla 31 esima edizione la rassegna si svolgerà il 3, 4 e 5 agosto avendo come palcoscenico una delle più belle piazze storiche della Toscana dominata dalla trecentesca Cattedrale di San Cerbone. In cartellone tre capolavori con direzioni musicali e regie di altissimo livello, allestimenti realizzati appositamente per questo evento con effetti speciali di luci e proiezioni.  Mercoledì 3 agosto  “Il Barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini di cui quest’anno ricorre il bicentenario dalla prima esecuzione, giovedì 4 agosto Madama Butterfly di Giacomo Puccini proposta con un nuovo e inedito allestimento e venerdì 5 agosto  “L’elisir d’amore” di Gaetano Donizetti. Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.15, info e prenotazioni: www.liricainpiazza.it  Spazio anche all’arte contemporanea in uno dei luoghi più affascinanti di Massa Marittima, il Palazzo dell’Abbondanza dove dal 2 al 10 agosto si svolgerà il progetto EneganArt rivolto agli artisti italiani e finalizzato a promuovere i migliori talenti in ambito artistico del nostro territorio. Il 14 agosto infine, appuntamento poi con la tradizione grazie alla La 117 esima edizione del Balestro del Girifalco organizzata dalla Società dei Terzieri Massetani. Una delle più importanti rievocazioni storiche medievali della Toscana. Consiste in una gara di tiro con la Balestra antica all’italiana tra i balestrieri in rappresentanza dei tre Terzieri in cui è divisa la città, fin dai tempi del Libero Comune: Cittanuova Cittavecchia e Borgo. Al vincitore un drappo dipinto dal grande artista Giampaolo Talani. Info: www.societaterzierimassetani.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.