Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Minipassalacqua: ecco le migliori otto. Via alla fase a eliminazione diretta

GROSSETO – Si chiude il quadro dei gironi eliminatori del Minipassalacqua con il completamento dei tre giorni e le otto qualificate che proseguono l’avventura che adesso diventerà a eliminazione diretta. Vietato sbagliare, quindi, dai quarti di finale in poi.

Manciano – Alta Maremma 0-3
MANCIANO: Balocchi, Amorosi (15’ st El Mamodhy), Mecheroni, Costanti, Picconi, Caprini (8’ st Maruccia), Vestri (15’ st Nika), Manetti, D’Angiolella, Vasile, Casi. All. Olivi. ALTA MAREMMA: Gatti (1’ st Gurung), Brunacci, Corsini (1’ st Baldanzi), Da Frassini (16’ st Campioni), Niccolaini, Pieri, Prianti, Lombardi (1’ st Dinca), Cencioni (10’ st Kasa), Vichi (18’ st Malossi), Vecchioni (1’ st Trebbi). All. Vegliò. ARBITRO: Romboli. RETI: 16’ Vecchioni, 2’ st Trebbi, 11’ st Prianti.

Una sfida per due visioni opposte: l’Alta Maremma ha l’obbligo di vincere per superare le prima fase, il Manciano vuole salutare il torneo in maniera positiva. In pratica gli obiettivi vengono onorati. Lo 0-3 finale consegna i quarti ai ragazzi di Vegliò ai danni dell’Argentario condannato dalla differenza reti, la sconfitta rotonda non rende merito al gioco prodotto dal Manciano, il cui comportamento in campo ha pienamente onorato lo sport. D’Angiolella (6’) apre con un tiro passato fuori, risponde Vichi (11’) in contropiede chiuso da Balocchi. Il Manciano gioca spesso nella metà campo avversaria, ma al 16’ capitola colpito da Vecchioni svelto a riprendere una breve respinta di Balocchi su conclusione di Cencioni. La ripresa vede subito il raddoppio di Trebbi (2’). Questo non impedisce al Manciano di costruire buone trame offensive e di essere pericoloso al 4’ e al 9’. La strada, comunque, è tracciata e diventa realtà all’11’ con la rete di Prianti, che approfitta di un pasticcio difensivo per sancire il successo.

Invicta Calcio Giovani – Orbetello 1-2
INVICTA CALCIO GIOVANI: Cecchi (1’ st Nucciotti), Cenni (1’ st Delle Piane), Fabbri (5’ st Cupani), Leoni, Velaj, Moscatelli, Aramini (18’ st Romano), Jonescu, Fanti (7’ st Luciani), Paganucci (18’ st Velle), Santoni (14’ st Trombini). All. Bruni. ORBETELLO: Galeazzi, Loffredo, Porcari, D’Angelo, Chiocca, Cerulli, Danesi, Albiati, Picchianti, Lucignani (9’ st Presicci), Gabrielli. All. Mandragora. ARBITRO: Carini. RETI: 2’ Picchianti, 13’ Paganucci, 17’ st Danesi.

L’ultima gara della fase eliminatoria applaude al successo dell’Orbetello (eliminato) sulla qualificata Invicta. In pratica una sorpresa bella e meritata. I ragazzini di Mandragora, infatti, hanno ragionato con il cuore andando al di la della classifica e regalandosi una soddisfazione da dividere nello spogliatoio. Picchianti al 2’ crea il vantaggio azzurro, al 6’ l’Orbetello va vicino al raddoppio. Il pari dell’Invicta arriva al 13’ quando Paganucci risolve una mischia nell’area di porta. Il secondo tempo vede i ragazzi di Bruni cercare la via del gol con l’Orbetello pronto a colpire di rimessa. L’attimo vincente lo coglie Danesi al 17’, i successivi sforzi dei viola per arrivare al pareggio non modificano la sostanza della gara.
Questa la classifica finale del gruppo C: Saurorispescia 12, Invicta 6, Alta Maremma 6, Orbetello 4, Manciano 1.

Si qualificano alla fase successiva Grosseto, Roselle (girone A), Venturina, Nuova Grosseto B (B), Saurorispescia, Invicta (C), a cui si aggiungono come migliori terze Giovanile Amiata (B) e Alta Maremma (C).  La coppa entra nella fase caldissima delle gare a eliminazione diretta. Questo il quadro dei quarti di finale. Stasera (mercoledì 29 giugno): Nuova Grosseto B – Roselle (ore 20) e Giovanile Amiata – Saurorispescia (21,30). Domani (giovedì 30 giugno): Venturina – Invicta (20) e Grosseto – Alta Maremma (21,30). Semifinali domenica 3 luglio, finali martedì 5 luglio (3°- 4° posto alle 20, 1°- 2° posto alle 21,30).  In caso di parità al termine dei 50’ regolamentari si andrà ai calci di rigore. I tempi supplementari (2 da 5’ ciascuno) sono previsti solo per la finale 1° e 2° posto. Da stasera si gioca con l’ausilio della terna arbitrale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.