Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crescere sani e maremmani: Coldiretti illustra il progetto per le scuole

GROSSETO – Con noi per crescere sani e maremmani. E’ l’iniziativa di Coldiretti Grosseto che questa mattina ha presentato l’opuscolo, dedicato ai bambini delle scuole, che rappresenta una sorta di viaggio guidato alla scoperta dei prodotti maremmani.

«Ci tenevamo a presentare questo lavoro che ben si integra con l’educazione sulla Campagna Amica, perché i bambini devono sapere sempre cosa mangiano – spiega il direttore Andrea Renna -. Il tutto è stato realizzato con le peculiarità di questo territorio. Grazie alle illustrazioni le informazioni sono fruibili dai bambini. Puntiamo sull’etichettatura dei prodotti e sulla stagionalità del consumo, con questo progetto che non si esaurirà, ma andrà avanti anche nel prossimo anno, magari allargandolo ad altre scuole».

Al momento sono state 22 le classi dell’Istituto Comprensivo 3 di Grosseto, interessate all’iniziativa che ha coinvolto 500 bambini. «E’ stato come portare il mercato a scuola – precisa l’insegnante Cinzia Barbetti -. Abbiamo svolto anche delle valutazioni sul lavoro svolto e i risultati sono stati eccellenti, segno evidente che il messaggio è passato. Nel prossimo anno scolastico pensiamo di allargare i concetti anche con le degustazioni dei prodotti in base alla loro stagionalità».

A illustrare l’opuscolo è stata Dominga Tammone che ha reso le informazioni a “portata” di bambino: «E’ un progetto nato come una sorta di viaggio per conoscere il nostro territorio e i suoi prodotti – aggiunge la disegnatrice -. Ci sono delle informazioni molto utili, come ad esempio la tabella per consumare frutta e verdura nel momento più opportuno. Indicazioni per i bambini, ma utili anche ai più grandi».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.