Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Saluti da Pomonte: ecco come le cartoline dei bambini sono giunte in tutto il mondo

Più informazioni su

POMONTE – Si è concluso il Concorso “Pomonte nel Mondo” riservato ai bambini della Scuola Materna e Primaria del Comune di Scansano organizzato da Catia De Angelis e Benito Danieli; iniziato nel mese di marzo con la distribuzione delle cartoline a tutti i bambini delle scuole del Comune di Scansano. I bambini hanno scritto la loro cartolina ad amici e conoscenti sparsi nel mondo.

Il regolamento prevedeva la spedizione della cartolina per via postale ed il successivo invio di almeno due foto che provassero l’avvenuta ricezione, fotografando un luogo celebre o una indicazione stradale della destinazione.

«Abbiamo così potuto ammirare “Pomonte a New York “, a Washington, Aukland, Rio de Janeiro e tante altre bellissime destinazioni – affermano gli organizzatori del premio -. Alla presenza del sindaco Francesco Marchi, del Comandante dei Vigili Urbani di Scansano Carlo Poggioli e di insegnanti e genitori sono stati premiati i bambini che hanno partecipato che hanno spedito l’apposita cartolina del Concorso nei luoghi più lontani del pianeta».

Si è aggiudicato il primo premio Giacomo Bicocchi, della scuola primaria di Scansano la cui cartolina è giunta ad Aukland (Nuova Zelanda) dopo aver percorso 16.468 Km; ha ricevuto una bellissima mountain bike “Fausto Coppi” con casco offerto dalla Cooperativa Agricola di Pomonte e dall’Antico Casale di Scansano. Il vincitore ha ricevuto dal Comandante Poggioli casco e patente da ciclista con le dovute raccomandazioni.

Un premio speciale è stato assegnato a Giacomo Leoneschi, bambino più piccolo della scuola che ha spedito a Tatura (Australia) con un percorso di 16.048 Km ; per lui uno zaino scolastico offerto dal Bazar di Barbara Rossi.

Il premio con la cartolina con il testo più bello è andato a Leonardo Tommaso Gobbini della Scuola Primaria di Pomonte che ha “portato” la maremma a Melbourne (Australia); per lui un paio di occhiali da sole offerti dal Negozio Ottica di Lucia Figuccia.

A tutti i partecipanti è stato consegnato un buono gratuito per una cena alla Sbraciata del Buttero di Pomonte offerto dai Butteri del Circolo la Macchia.

Gli organizzatori ringraziano in modo particolare le insegnanti ed i genitori che hanno collaborato alla manifestazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.