Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo Consiglio comunale a Castiglione: decisi i capigruppo

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Primo Consiglio comunale a Castiglione della Pescaia, dove, in una sala affollata, il sindaco e i neo eletti si sono presentati ai cittadini. Come di rito in apertura i saluti del sindaco Giancarlo Farnetani, che ha iniziato il suo secondo mandato consecutivo (il quinto della sua carriera politica nella cittadina, che lo porterà a raggiungere alla fine della legislatura 23 anni in totale, sicuramente un record per la Maremma).

«Non posso che ringraziare le migliaia di persone che hanno votato la nostra lista Insieme per Castiglione e tutto il centrosinistra unito, già sostenuto nei cinque anni passati, e dandoci ancor più fiducia in questa nuova avventura amministrativa, che inizia e non lo nego, con emozione come lo fu la prima volta – ha esordito il sindaco. Sappiamo che dobbiamo affrontare sfide ancor più decisive, ma la strada tracciata è quella giusta e sappiamo cosa dobbiamo fare per proseguire nei nostri impegni. Nel formare la squadra di governo e assegnare gli incarichi ho adottato un metodo di lavoro che credo sarà decisivo ad aiutare al meglio gli uffici e i tecnici. Il mio saluto va ai nuovi eletti in questo consiglio, in particolare ai consiglieri della minoranza che mi auguro, anzi ne sono sicuro, potranno portare un contributo alle nostre idee e progetti. Un ringraziamento particolare – ha aggiunto Farnetani – va a quei consiglieri che hanno passato la mano, ma che rimangono risorse per il nostro territorio».

Poi il sindaco ha tracciato le linee guida del programma, insistendo nei tasti della continuità e della partecipazione costante dei cittadini, con “un rapporto diretto fatto di incontri e proposte”.

Nel dettaglio le deleghe e gli incarichi assegnati a ciascun assessore e consigliere di maggioranza. Giancarlo Farnetani, sindaco: Affari generali e servizi demografici – Polizia Municipale – Protezione Civile e sicurezza – Demanio – Comunicazione. Elena Nappi, vicesindaco: Lavori pubblici – Manutenzioni esterne – Gestione contratti servizi manutentivi “Azienda Speciale Castiglione 2014 – Ambiente. Progetto: mantenimento condizioni navigabilità Porto Canale. Federico Mazzarello, assessore: Edilizia pubblica e privata – Partecipate – Agricoltura – Consorzi stradali – Patrimonio. Progetto: riorganizzazione edilizia area ex Paoletti. Susanna Lorenzini, assessore: Turismo – Cultura – Commercio e Attività produttive – SUAP – Pubblica Istruzione. Progetto: turismo culturale e valorizzazione Abbazie storiche. Walter Massetti, assessore: Finanze – Bilancio – Farmacia – Cimiteri – Finanziamenti comunitari e regionali – Caccia e pesca – Personale. Progetto: valorizzazione aree archeologiche. Queste le deleghe assegnate ai consiglieri di maggioranza. Fabio Tavarelli: Pianificazione e paesaggio – Verifica attuazione del programma – Percorso fusione comuni. Progetto: porta del Mare, riqualificazione area di piazza Orsini. Sandra Mucciarini: Politiche sociali – Distretto socio/sanitario – Rapporti con associazioni di volontariato. Progetto: recupero con destinazione sociale ex fattoria delle anatre. Pier Paolo Rotoloni: Eventi e spettacoli – Sport – Mobilità. Progetto: ciclopista tirrenica e ciclabili. Marco Santucci: Politiche giovanili – Innovazione tecnologica – Pari opportunità. Progetto: Wi-Fi libero nelle frazioni e capoluogo.

Decisi i capogruppo. Fabio Tavarelli sarà il portavoce di Insieme per Castiglione, Michele Giannone per la lista Dare, e Benedetta Mazzini per il M5s. Pier Paolo Rotoloni è stato nominato presidente del consiglio comunale (le minoranze hanno invece votato per Benedetta Mazzini). Nominata infine la commissione elettorale: membri effettivi Sandra Mucciarini, Marco Santucci e Massimiliano Palmieri. Membri supplenti Pier Paolo Rotoloni, Fabio Tavarelli e Gianni Massai.

Già decisa la data del prossimo consiglio comunale, convocato per giovedì 30 giugno alle ore 21 per la nomina delle commissioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.