Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Festambiente arrivano gli Afterhours e il resto del programma lo scelgono i grossetani

Più informazioni su

RISPESCIA – Arriva il primo nome del calendario musicale di #Festambiente2016: saranno gli Afterhours, domenica 7 agosto, a salire sul palco della festa. Quest’anno il festival nazionale di Legambiente durerà undici giorni, un giorno in più dello scorso anno, partendo venerdì 5 agosto e terminando domenica 15 agosto. Tema principale della ventottesima edizione sarà l’economia civile.

“Uno dei principali gruppi protagonisti del rock italiano – afferma Angelo Gentili, coordinatore nazionale di Festambiente – che qualifica significativamente la nostra rassegna musicale e accontenta i numerosissimi fan che si gusteranno un concerto live pieno di emozioni e buona musica”.

Gli Afterhours, considerati i portabandiera dell’indie rock italiano, sono tra le band storiche più accreditate in Italia, tra le più originali e profonde. Saranno a Festambiente il 7 agosto con il nuovo album “Folfiri o Folfox”, un disco di “morte e di rinascita” come afferma Manuel Agnelli, la voce, che subita da poco la perdita del padre trova nel dolore nuove forze ed energia. La band si presenterà nel suo nuovo assetto, acquisito ormai 2 anni fa, che vede Stefano Pilia alla chitarra, chitarrista dei Massimo Volume e Fabio Rondanini batterista-mostro che suona fisso con i Calibro 35 e con altri gruppi di livello.

In attesa di definire l’intero calendario, si può esprimere la preferenza sugli artisti che saranno sul palco della festa tramite social, con l’hashtag #Festambiente2016 e il nome dell’artista o gruppo musicale preferito. Il calendario completo sarà su www.festambiente.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.