Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Kaos” fa il tutto esaurito: successo per lo spettacolo della Dance Project

Più informazioni su

GAVORRANO – Il “Dance Project” della Nippon Budo anche quest’anno ha presentato il suo spettacolo di fine anno e riempito fino all’orlo il Cinema Roma di Bagno di Gavorrano. Sono stati oltre 60 gli allievi della scuola di danza, diretta da Daniela Contessa, a esibirsi sul palco.

“Kaos” è il titolo del saggio di quest’anno che gli insegnanti e coreografi Daniela Borghini, Elena Liparoto, Roberto Loffredi, Martina Casano e Yasmine Alunni hanno scelto proprio per sottolineare la varietà di stili, luci, suoni e colori, racchiusi in un unico spettacolo che ha trasportato il pubblico nel mondo magico della danza e più in generale dell’arte.

Dai più piccoli dei corsi di danza classica e hip hop, agli allievi ormai affermati e pluripremiati dei corsi avanzati di hip hop, freestyle e del Dance Hall Project hanno incantato il pubblico che ha partecipato con molto entusiasmo. Lunghi applausi e un momento di commozione sono stati dedicati all’insegnante Yasmine Alunni che dopo una lunga pausa, a causa di un grave incidente, è tornata sul palco a ballare.

L’alto livello artistico a cui ormai gli spettatori sono abituati, ma che è frutto di un costante lavoro e i successi sportivi di quest’anno, tra cui un secondo e un sesto posto al concorso nazionale “Si danza” dei gruppi freestyle e hip hop, sono stati possibili grazie a un lavoro di squadra; dall’impegno degli insegnati, l’entusiasmo di ragazzi e genitori alla mano guida della direttrice artistica Daniela Contessa. La Nippon Budo, così l’ha percepito il pubblico, non è solo una scuola di danza o società sportiva, ma una grande famiglia talentuosa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.