Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ottaviani propone «Case del latte crudo per accorciare la filiera»

FOLLONICA – «Individuare aree per l’allestimento dei distributori automatici di latte crudo». Lo chiede in una mozione il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Agostino Ottaviani. «Bisogna prendere contatti con le associazioni di agricoltori o uno o più produttori che abbiano intenzione di avviare la vendita di latte crudo alla spina – prosegue Ottaviani – anche perché la “filiera corta” nasce per valorizzare la qualità della nostra agricoltura, ridurre i costi delle intermediazioni e per incentivare e promuovere il consumo di prodotti tipici».

«Il latte crudo, ovvero il latte munto dall’animale non sottoposto ad alcun trattamento se non filtrazione e refrigerazione a 4° C – precisa Ottaviani -, è un prodotto di indubbi vantaggi qualitativi in quanto mantiene inalterate le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali. Tra l’altro all’interno del Comune di Follonica, e nell’intera provincia di Grosseto non sono ancora presenti distributori di latte crudo, e l’attivazione di uno o più punti vendita diretta di latte crudo mediante distributori automatici rappresenterebbe una delle tante “buone pratiche” per la riduzione dei rifiuti».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.