Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contributi per l’efficientamento energetico: Confcommercio aiuta le imprese

Più informazioni su

GROSSETO – Ascom Confcommercio Grosseto rende noto che è uscito il nuovo ed atteso bando regionale che prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per l’efficentamento energetico. Il bando in questione fa parte del programma operativo regionale (POR) del fondo sociale europeo di sviluppo regionale (FESR) 2014- 2020 e relativo proprio “ai progetti di efficientamento energetico degli immobili utilizzabili dalle imprese toscane”.

L’agevolazione riguarda tutti i settori d’attività (tranne quella esclusivamente agricola). Gli investimenti effettuati dalle aziende dovranno essere finalizzati al risparmio energetico degli immobili e alla riduzione di emissione di carbonio.

“Questo bando è un’ottima opportunità, anche per le nostre aziende – spiegano da Confcommercio -, in quanto prevede un contributo a fondo perduto fino ad un massimo del 40% per le micro- piccole imprese, del 30% per la media impresa e del 20% per la grande impresa”.

La dotazione finanziaria messa a disposizione è di complessivi 8.000.000 euro di cui 2.000.000 sono riservati alle imprese che effettuano investimenti nei comuni interessati dagli eventi calamitosi del 2015. Per la provincia di Grosseto sono i seguenti: Civitella Paganico, Campagnatico, Cinigiano, Grosseto, Roccastrada. E’ possibile presentare domanda entro e non oltre il 1° agosto 2016, fino alle ore 17.00.

A disposizione delle imprese della nostra provincia, Ascom Confcommercio Grosseto ha attivato un servizio di consulenza e di gestione della domanda di adesione al bando. Gli interessati possono rivolgersi agli uffici Ascom – 0564 470111 – info@confcommerciogrosseto.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.