Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Comuni ricicloni: Scarlino premiata tra le amministrazioni più “verdi”

Più informazioni su

SCARLINO – Nell’ambito della ventitreesima edizione del concorso “Comuni ricicloni”, l’iniziativa di Legambiente patrocinata dal ministero dell’Ambiente che premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti: raccolta differenziata avviata al riciclaggio e acquisti di beni, Revet ha deciso di premiare i comuni che acquistano… più verde!

Tra i tre comuni “riacquistoni” che Revet ha deciso di premiare quest’anno per gli acquisti verdi realizzati nel 2015, compare anche Scarlino, insieme al Comune di Castelfranco di Sotto (Pi) e il Comune di Firenze.

L’edizione 2016 di “Comuni ricicloni”, pone l’accento sui Comuni “rifiuti free” ovvero quelli a bassa produzione di rifiuto indifferenziato destinato a smaltimento. Aver ridotto il quantitativo di rifiuti non più recuperabile diventerà un criterio premiante e per entrare in graduatoria i Comuni, oltre ad aver raggiunto la soglia di legge del 65% di raccolta differenziata, dovranno aver prodotto un quantitativo di rifiuto indifferenziato inferiore o uguale ai 75 kg/abitante/anno.

“E’ un risultato importante e significativo per Scarlino – dice il sindaco Marcello Stella – che riconosce l’impegno dell’amministrazione nelle politiche ambientali e il legame con il recupero e riutilizzo dei rifiuti come vero e proprio valore aggiunto. Voglio altresì sottolineare la sensibilità e il buon lavoro dell’assessorato ambiente/sviluppo sostenibile e degli uffici che hanno portato a questo prestigioso risultato. Proseguiremo in questa direzione – conclude il sindaco – per migliorare l’ utilizzo di materiali riciclati e anche per sensibilizzare i cittadini al loro utilizzo e alle tematiche ambientali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.