Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuoto di fondo: Arianna Ferrari super, doppio successo nel Granducato di Toscana

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Nelle acque di Castiglione della Pescaia si è svolto il 9° Trofeo di nuoto Granducato di Toscana valido come prova Fin e organizzato magistralmente dalla Società Nuoto Grosseto, ospitata per l’occasione dal Bagno Balena con il patrocinio del Comune di Castiglione della Pescaia.

Il mare non ha agevolato gli atleti nella loro performance, risultando sia per i 3000 m, del sabato pomeriggio, che per i 5000 m, della domenica mattina, molto impegnativo con onde alte e con una forte corrente che ha costretto al ritiro molti nuotatori. La domenica pomeriggio le condizioni meteo sono decisamente migliorate consentendo lo svolgimento della gara del miglio marino in condizioni quasi ottimali e con una bella cornice di pubblico a seguire dalla battigia lo svolgersi della gara.

Sugli scudi due atleti: Matteo Sogne della Swim pro SS9 di Riccione e la grossetana Arianna Ferrari della Società Nuoto Grosseto. Entrambi hanno conquistato il primo posto nella gara del miglio, e mentre Matteo abbina un primo posto nel 5000, Arianna tocca per prima lo striscione d’arrivo nel 3000.

Ordine d’arrivo delle tre gare: 3000 m maschi 1° Andrea Bondanini della SMGM team nuoto Lombardia, 2° Matteo Sogne Swim pro SS9 e terzo Mattia Bondavalli Swim pro SS9, sesto assoluto il grossetano Marco Giordano primo di categoria Ragazzi.

3000 m femminili: 1^ Arianna Ferrari Nuoto Grosseto, 2^ Matilde Cassinis Tiro a Volo Nuoto di Roma e 3^ Gaia Naldini Nuotatori Genovesi. Ottime le altre prove dei nuotatori agonisti grossetani 11^ Giada Romano mentre Riccardo Golini è arrivato 14°.

I 5000 m hanno visto primeggiare Matteo Sogne seguito da Andrea Bondanini e da Mattia Bondavalli. Per il settore femminile podio per Gaia Naldini, Maya Bordugo Swim pro SS9  e Federica Marcolongo Aurelia Nuoto di Roma. Arianna Ferrari è arrivata quarta, attardata ad aiutare una compagna in difficoltà, ottima la gara disputata, con un mare al limite della praticabilità, da Marta De Luca; la grossetana giunge quinta assoluta e prima della categoria Ragazzi.

La domenica pomeriggio con condizioni del mare migliorate la gara disputata è quella del miglio marino, 1850 m, l’ordine d’arrivo per il settore maschile si è ripetuto come nella 5000, Matteo Sogne seguito da Andrea Bondanini e da Mattia Bondavalli, mentre per il settore femminile vince ancora Arianna Ferrari seguita da Gaia Tacconi e Rebecca Fiorucci dello Swim Project Bastia Umbra. Gli altri atleti grossetani giungono rispettivamente settima femminile Giada Romano, per il settore maschile decimo Marco Giordano e undicesimo Leonardo Del Bottegone.

L’allenatore Alessandro Varani è soddisfatto delle prestazioni dei suoi atleti, mentre gli organizzatori dell’evento Nazzareno Costanzi e Giuseppe Bosco, possono tirare un sospiro di sollievo per una manifestazione perfettamente riuscita nonostante che le condizioni atmosferiche non fossero buone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.