Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Un gol per Ale”: vince il Vignali Team, ma soprattutto la solidarietà

BIVIO DI RAVI – Alessandro Angiolini siede sul prato assieme al fratello Jacopo, che addenta un panino con la salsiccia dopo aver terminato una partita. Può sorridere, Alessandro. Perché anche se ha solo 15 anni e ha avuto tanta sfortuna, il male non lo ha vinto. E perché, per lui, a Bivio Ravi sono scese in campo dodici squadre per un torneo di calcio a 5, giunte da tutta la Maremma e non solo: Vignali Team, La Gheggeria, Gli Arrangiati, Sant’Ansanino, Real Mentescarsi, Pizza e Bontà, Atletico Fistuca, Rapid Finoria, The Advengers, Roccastreet, Grosseto 1, Merende e Svago Fc. Non male, considerando il caldo torrido della prima domenica davvero estiva del 2016. “Un gol per Ale” è stato vinto dal Vignali Team, che in finale ha battuto Pizza e Bontà per 1-0. Ma mai come in questo caso il risultato passa in secondo piano.

Tutti hanno dato il loro contributo per la riuscita della manifestazione organizzata dalla Croce Rossa di Gavorrano e di Bivio Ravi, dal Gruppo Giovani di Gavorrano e dal Asd Bivio di Ravi, in collaborazione con la Uisp. Basti pensare che la società non soltanto ha messo a disposizione l’impianto, ma anche devoluto l’incasso del bar, con il gestore Marco Mantelli che ha dimostrato grande generosità.

Il giorno precedente è stato disputato anche un torneo under 18, a cui hanno preso parte Foxes, Nippon Fc e King, con il successo di questi ultimi. In campo sportività e sorrisi, al termine grande festa con le premiazioni e le parole di Alessandro, migliore regalo per tutti. “Ringrazio tutti quelli che sono qui per aiutarmi – ha detto assieme al fratello Jacopo – a chi è nella situazione in cui ero io auguro tanto bene, forza e coraggio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.