Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball: Jolly Roger punito dalla capolista. Macerata passa per due volte

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Doppia sconfitta per il Jolly Roger che cade per due volte al cospetto della capolista Macerata. Un brutto colpo per la formazione castiglionese, anche in ottica ambizioni finali. Il campionato è ancora lungo, mancano 4 giornate e 8 incontri al termine della prima fase e quindi ancora tutto è possibile, resta il fatto che il doppio ko al cospetto della prima della classe, dovrà essere digerito in fretta.

In gara al Casa Mora partono decisi gli Angels che ottengono subito 2 punti in avvio. I pirati sono costretti a inseguire ma girano a vuoto, così al sesto inning arriva il 3-0 degli ospiti. La squadra del manager Rullo sprofonda all’ottavo in cui incassa 6 punti che chiudono il match. Al cambio di campo arriva il primo punto dei maremmani che replicano anche al nono, quando ormai è troppo tardi e il finale recita un netto 9-2 per Macerata.

Non va meglio con i riflettori accesi, in quanto la partenza lenta dei pirati pregiudica il secondo confronto, anche se il divario è più contenuto. Lentamente Macerata si porta al comando con una marcia regolare e con un punto conquistato ogni inning dispari. Così al quinto siamo già 3-0, mentre Castiglione rialza la testa al sesto con due punti che riducono sensibilmente il divario. La regolarità degli ospiti non lascia scampo ai pirati, ancora un punto al settimo, poi all’ottavo e al nono. Sul 6-2 ai pirati resta solo un miracolo all’ultimo assalto che però porta in dote un solo punto per il definitivo 6-3.

In classifica il Jolly Roger scivola al quarto posto, mentre Macerata resta solitario in vetta, anche se ci sono ancora alcune partite da recuperare a causa del maltempo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.