Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nubifragio, danni sopra il milione: richiesto lo stato d’emergenza. Avviata la procedura fotogallery video

Più informazioni su

GROSSETO – Le prime stime parlano di centinaia di migliaia di euro di danni, un a cifra che sicuramente supererà il milione di euro. Il passaggio del nubifragio sulla città ha lasciato il segno su imprese e famiglie, ma anche nel pubblico.

Grosseto e i grossetani hanno iniziato a reagire già ieri mattina quando in tanti hanno provveduto a pulire negozi e scantinati con l’aiuto dei Vigili del Fuoco, degli uomini delle protezione civile e dei volontari.

Una reazione che per il momento sta interessando anche i livelli istituzionali. Ieri in città è arrivato il governatore della Toscana Enrico Rossi e oggi il presidente della provincia di Grosseto che è anche sindaco del capoluogo Emilio Bonifazi ha confermato l’invio della richiesta ufficiale alla Regione dello stato di emergenza.

La richiesta, insieme alla relazione tecnica che spiega cosa sia successo in quelle maledette ore di giovedì 9 giugno, è stata inviata all’ufficio di protezione civile della Toscana. Adesso dovrà essere recepita da Firenze con un un atto della giunta regionale che come annunciato ieri da Rossi sarà rapido, oggi o domani.

Dopo di che inizierà il periodo di ricognizione di massima dei danni che dovrà essere compiuto dai tecnici del comune. Una volta effettuata questa prima valutazione i dati saranno nuovamente comunicati alla Regione che invierà nel giro di qualche giorno le relazioni con la richiesta di stato di emergenza a Roma.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.