Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gavorrano, bilancio in consiglio. «Molte difficoltà, poche entrate. Sacrifici e senso di responsabilità»

Più informazioni su

GAVORRANO – Il bilancio di previsione 2016 insieme a quello pluriennale fino al 2018 arriverà in consiglio lunedì prossimo per l’approvazione. «Questo bilancio – spiegano dall’amministrazione – è senza dubbio il più difficile e complesso della storia amministrativa recente del nostro Ente» perché nonostante gli sforzi per far quadrare i conti la manovra prevede decisioni importanti come un’accelerata sul recupero crediti, l’evasione e la revisione delle tariffe.

«La contabilità armonizzata, il continuo mutamento della normativa non sempre favorevole verso i comuni, i continui tagli a danno di piccoli enti virtuosi come il nostro, l’evasione fiscale ormai a livelli importanti, la bassa percentuale di riscossione delle imposte e delle entrate in genere con conseguente determinazione dell’imponente fondo crediti di dubbia esigibilità, sono fattori che hanno influenzato fortemente il bilancio del Comune di Gavorrano».

«Fattori che noi abbiamo con coraggio e responsabilità cercato di governare adottando misure importanti per evitare scenari peggiori. Guidati sempre dall’obiettivo principe cioè salvaguardare i posti di lavoro e i servizi ai cittadini».

«Abbiamo impresso una robusta azione di recupero dei crediti non riscossi, una forte azione di contrasto all’evasione e elusione fiscale, una forte riduzione delle spese correnti comprimibili. Ciò non é stato sufficiente e per raggiungere il pareggio di bilancio siamo stati costretti a rivedere le tariffe di alcuni servizi, la tassa di soggiorno e stiamo valutando tutte le azioni possibili per incrementare le entrate. Intensificheremo i controlli sugli abusi edilizi rafforzando la collaborazione con gli organi preposti, il tutto per rendere il peso sui cittadini più equo. Solo quando tutti pagheranno come si deve e non ci saranno più evasori di sorta , sarà possibile parlare di diminuire le tasse».

«E’ l’atto più difficile che siamo stati chiamati a redigere dal nostro insediamento. Sappiamo di chiedere un grande sacrificio ai nostri cittadini ed una grande presa di responsabilità alla politica gavorranese tutta. Sappiamo anche che i cittadini di Gavorrano capiranno le serie difficoltà che abbiamo affrontato. Siamo convinti che l’impegno presente e futuro dell’amministrazione comunale supportata dalla politica saprà trovare soluzioni a questo bilancio che nostro malgrado si è chiuso tra innumerevoli difficoltà».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.