Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atletica paralimpica: tutte le stelle dell’Europeo di Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – Mancano poche ore all’inizio dei Campionati Europei Paralimpici di atletica leggera. La quinta edizione dell’evento si disputerà per la prima volta in Italia, a Grosseto, con sei giornate di gare allo stadio Zecchini da sabato 11 a giovedì 16 giugno.

Una delle star annunciate della manifestazione è il 27enne tedesco Markus Rehm, amputato alla gamba destra, che nella scorsa stagione ha vinto l’oro mondiale del lungo F44 con la formidabile misura di 8,40 dopo essere salito alla ribalta nel 2014 grazie alla vittoria del titolo nazionale assoluto, battendo i normodotati. La sua gara è in programma domenica 12 giugno dalle ore 18.06. Tornerà a Grosseto il britannico Aled Davies, grande protagonista dei lanci, autore allo stadio Zecchini del record iridato nel disco F42 due anni fa, però la squadra del Regno Unito schiera molti atleti di primissimo piano. Nella corsa in carrozzina è atteso David Weir, quattro medaglie d’oro alle Paralimpiadi di Londra (dagli 800 alla maratona), qui iscritto su 400, 800, 1500 e 5000 della categoria T54, mentre il 23enne connazionale Jonnie Peacock si presenta da campione in carica nei 100 metri T44. Ma la formazione più numerosa e competitiva potrebbe essere nuovamente la Russia, che ha dominato il medagliere nell’ultima edizione (con 88 medaglie di cui 41 d’oro) e anche nella precedente. Da seguire fra le altre Margarita Goncharova, vincitrice di tre titoli agli ultimi Mondiali: 200, 400 metri e salto in lungo T38, invece al maschile ci sarà il due volte campione iridato Evgenii Shvetsov (200 e 400 T36). Senza dimenticare la polacca Barbara Niewiedzial, invincibile ai Mondiali di Doha con tre ori (400, 800 e 1500 T20), e la fuoriclasse francese Marie-Amelie Le Fur, iridata di 400 e lungo T44.

INGRESSO LIBERO – In tutto sono previste 6 giornate di gare allo stadio Zecchini, da sabato 11 a giovedì 16, con ingresso libero per il pubblico sia nelle sessioni mattutine dalle ore 10.00 alle 12.00 che in quelle pomeridiane dalle 16.00 alle 20.00.

36 PAESI – Queste le nazioni che partecipano all’evento: Austria, Belgio, Bielorussia, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Moldavia, Montenegro, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.