Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

#BallottaggioGrosseto – Vivarelli Colonna tenta i 5 Stelle: «abbiamo programmi simili»

GROSSETO – Forza Italia festeggia i risultati elettorali e per tirare la volata a Antonfrancesco Vivarelli Colonna “raduna le ruppe” a Grosseto con uno dei nuovi generali, Andrea Casamenti, uscito vincitore dalla sfida di Orbetello e neo sindaco della cittadina lagunare.

«Abbiamo fatto un grande risultato» dicono i due coordinatori provinciale e regionale, Sandro Marrini e Stefano Mugnai – «e dimostrato che il centrodestra unito vince. Adesso però la fatica non è finita e con i ballottaggi i traguardi raggiunti saranno entusiasmanti».

La partita di Grosseto, definita di rilevanza nazionale da Mugnai, anche secondo Casamenti sarà una svolta epocale per la provincia di Grosseto. «Se anche dopo Orbetello, Grosseto passa al centrodestra cambieremo la linea politica della Maremma e costruiremo un asse che potrà incidere sulle scelte politiche dell’intero territorio».

Sul fronte delle alleanze in vista del ballottaggio Vivarelli Colonna conferma la linea di non siglare nessun accordo. «Nessuna alleanza – dice Vivarelli Colonna – anche se credo sia naturale che per esempio gli elettori che hanno scelto il Movimento 5 Stelle noteranno che i nostri programmi sono simili ai loro. Non solo, direi che se i grossetani vogliono il cambiamento, noi siamo gli unici in grado di poterlo garantire. Si vedrà subito, sin dal primo giorno, la differenza tra chi è un uomo del fare come me e chi è un politico come Mascagni che è stato dieci anni in Comune».

Ancora Vivarelli Colonna non rivela i nomi della sua possibile giunta anche se ammette che avrà al suo interno molte donne e che le sue scelte dipenderanno sopratutto dalle capacità e dalle competenze delle persone che sceglierà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.