Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cambio al vertice della Società della Salute: Limatola è il nuovo presidente

GROSSETO – Cambio ai vertici della SdS grossetana. Nei giorni scorsi l’assemblea dei soci del Coeso SdS ha accolto le dimissioni del presidente, Sabrina Cavezzini, e nominato come successore il sindaco di Roccastrada, Francesco Limatola.

Una nomina che serve a guidare la SdS nel processo di trasformazione dell’assetto territoriale dell’azienda sanitaria che a breve interesserà anche i distretti, tenuto anche conto delle elezioni amministrative, che hanno interessato i comuni di Castiglione della Pescaia e Scansano, oltre ovviamente alla tornata elettorale ancora da concludersi a Grosseto, che porterà intorno al tavolo dell’assemblea dei soci nuovi delegati dei Comuni.

“La priorità – ha spiegato il neo presidente Francesco Limatola – è quella di traghettare l’Area grossetana verso la trasformazione, facendo attenzione al mantenimento dei servizi al cittadino”. Da qui la decisione di individuare subito un presidente, in modo da rendere l’assemblea dei soci  della Sds immediatamente operativa.

“Il mio lavoro – ribadisce Limatola – sarà  finalizzato ad accogliere appieno le potenzialità espresse dalla nuova legge, che ha rafforzato il ruolo delle zone distretto, individuate come gli ambiti ottimali dove vengono valutati i bisogni di salute delle comunità e organizzati i servizi e dove avviene l’integrazione socio sanitaria”. “La gestione di un ambito territoriale più vasto – continua il presidente di Coeso SdS – deve ancora di più tenere conto dell’integrazione delle politiche, non solo socio sanitarie, ma anche ambientali, urbanistiche, culturali. Per fare questo lo strumento adatto è senza dubbio la Società della Salute”.

Alla fine del percorso di trasformazione, saranno i sindaci della ridefinita zona distretto a individuare un nuovo presidente: “Voglio lasciare al mio successore – conclude Limatola – una struttura funzionale e pronta per rispondere al meglio ai bisogni delle persone”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.