Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A scuola di giornalismo con IlGiunco.net: ecco i vincitori del progetto

Più informazioni su

GROSSETO – Per il secondo anno consecutivo è giunto al termine il progetto “A scuola di giornalismo con IlGiunco.net”, nato in collaborazione tra l’Isis Fossombroni di via Sicilia e la nostra testata. In questo anno scolastico hanno preso parte al percorso gli studenti delle classi 1^D, 1^E e 1^F a indirizzo sportivo. Dopo le lezioni tenute in classe, l’obiettivo finale era quello di riuscire, da parte degli studenti, a scrivere un articolo meritevole di pubblicazione su IlGiunco.net. La tematica, affine al percorso scolastico intrapreso dai ragazzi, era quella sportiva, in virtù delle numerose esperienze che la scuola ha messo a disposizione degli studenti, trattando in maniera diretta e pratica numerose discipline: dal calcio, alla vela, passando per gli sci, il tiro con l’arco, il beach tennis e tanti altri sport.

Circa 70 gli studenti che hanno redatto un articolo sportivo. Tra questi i più meritevoli sono stati Federico Vichi, Fernando José Magini, Lorenzo Leoneschi, Gabriele Fommei per la 1^D, Azzurra Terminai, Jacopo Golia, Giuseppe Carbutti e Davide Grechi per la 1^E, Lorenzo Malentacchi, Alessandro Nobile, Tommaso Fattoi per la 1^F.

Tra i vincitori assoluti, invece, spiccano Alessio Costanzo e Alessandro Villacci, entrambi della 1^F. Questi i loro articoli.

“Una freccia tra le classi” di Alessio Costanzo

I ragazzi delle classi del Fossombroni si sono recati al tiro con l’arco di Castiglione della Pescaia. Giunti sul posto i ragazzi si sono avventurati nella Valle delle Cannucce, dove hanno potuto incontrare due signori gentilissimi, che li hanno accolti nel meraviglioso paesaggio. I ragazzi, durante la giornata, hanno potuto tenere in mano un arco e scoccare delle frecce verso le sagome. Tutto questo grazie alla Fiarc(Federazione Italiana Arcieri Tiro di Campagna), che li ha ospitati, visto che l’indirizzo sportivo ha a disposizione diverse ore da trascorrere all’aperto per poter praticare vari sport. Oltre a praticare tiro con l’arco, hanno mangiato i piatti tipici della Toscana. Dopo aver tirato e mangiato, i ragazzi si sono recati nuovamente al pullman, che li ha riportati a Grosseto e sono potuti tornare alle loro case. E’ stata una bellissima giornata e molto istruttiva per gli adolescenti, che grazie a tutti gli sport che praticano gli rendono la vita ancora più divertente. Grazie all’Isis Fossombroni, che fa vivere queste fantastiche esperienze.

“Il Fossombroni in visita al tempio del calcio italiano” di Alessandro Villacci

I ragazzi delle classi prime dello sportivo dell’Isis “Fossombroni” hanno visitato il centro sportivo di Coverciano. Sono partiti da Grosseto accompagnati dai loro professori di educazione fisica, hanno fatto una prima sosta a Tirrenia al centro del Coni. Qui hanno visitato i vari impianti della struttura. Arrivati a Coverciano, hanno giocato a calcio in uno dei tanti campi dove si allena la Nazionale Italiana. Dopo una visita al centro sportivo, si sono recati al Museo del calcio di Coverciano, dove si trovano le maglie e le coppe più prestigiose di tutti i tempi. Con questa visita i ragazzi hanno potuto prendere visione di strutture sportive tra le migliori a livello nazionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.