Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Centro autismo, dalla Regione risorse aggiuntive per ampliare i servizi

Più informazioni su

GROSSETO – «Mercoledì scorso l’assessore regionale alla salute e welfare, Stefania Saccardi, ha reso noto pubblicamente che la Regione sta trovando risorse per ampliare le attività del Centro per l’autismo. Nella stessa giornata la Asl Toscana Sud Est ci ha convocato alla prima riunione del “Tavolo provinciale interistituzionale sull’autismo”, che si terrà il prossimo 10 Giugno». A renderlo noto Massimiliano Frascino, presidente della Fondazione Il Sole, Flavia Cianferoni, presidente dell’Aggbph, Simona Bandettini (consigliere Aggbph) e Simona Vasile (Iron Mamme), che nei giorni scorsi avevano lanciato l’allarme rispetto alle sorti del Centro per l’autismo.

«Siamo molto contenti della decisione dell’assessore Saccardi e della Asl Toscana sud est – spiegano i rappresentanti delle associazioni – perché dà testimonianza dell’impegno delle istituzioni per dare una soluzione a problemi reali che abbiamo sollevato. Combattere per emancipare le famiglie che hanno bambini e adolescenti con autismo, ma vale per qualunque tipo di disabilità, non ha mai significato vedere nella Asl o nella Regione degli antagonisti. Quello che nel nostro piccolo cerchiamo quotidianamente di fare è stimolare e incalzare chi lavora nel sistema pubblico, proprio perché siamo consapevoli di quanto questo sia importante per la qualità della vita delle persone con disabilità e dei loro familiari. Da parte nostra, consapevoli delle difficoltà generali, non ci tiriamo mai indietro e ci assumiamo responsabilità e oneri, impegnandoci con la fondazione e le associazioni. Non sappiamo ancora quale tipo d’impegno si assumerà la Asl Toscana sud est, ma ci auguriamo di iniziare un percorso costruttivo che gradualmente arrivi a risolvere le tante questioni ancora aperte, da una più veloce definizione delle diagnosi all’accesso alle terapie per tutti i bambini che ne hanno bisogno, fino all’organizzazione delle attività di socializzazione per gli adolescenti».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.