Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assemblea pubblica: si discute della revisione degli strumenti urbanistici

Più informazioni su

MONTE ARGENTARIO – L’Amministrazione Comunale di Monte Argentario sta lavorando alla revisione degli strumenti urbanistici comunali alla luce della nuova legge regionale n. 65/2014 in materia di governo del territorio che sostituisce la previgente legge 1 del 2005 in base alla quale furono formati il Piano Strutturale ed il Regolamento urbanistico. Considerati quindi i contenuti innovativi dei nuovi disposti legislativi in tema di protezione dei patrimoni territoriali e paesaggistici nonché alcune difficoltà gestionali riscontrate nel vigente Regolamento urbanistico si è reso necessario dare avvio al processo di adeguamento degli strumenti urbanistici comunali alle nuove norme regionali. Nella relazione pubblicata on line sul sito istituzionale (http://www.comunemonteargentario.gov.it/piani-e-progetti/variante-per-la-revisione-ru-e-ps.html) il Comune ha delineato gli indirizzi  programmatici e le fasi del procedimento da seguire. In prima fase è stato emesso un avviso (anche questo scaricabile on line) con il quale si invita chiunque ne abbia interesse a partecipare alla formazione della variante gestionale del Regolamento urbanistico mediante la presentazione di proposte di intervento.

Nell’ambito del percorso di partecipazione contestualmente avviato per coinvolgere preventivamente tutti i soggetti  interessati martedì 7 giugno  è convocata un’ assemblea pubblica presso la sala consiliare del Municipio a Porto S.Stefano alle ore 17,00, quale momento di confronto per contributi, suggerimenti, proposte e collaborazione, nello spirito di massima partecipazione e trasparenza.

Interverranno il sindaco Arturo Cerulli, l’assessore all’urbanistica Umberto Amato, l’arch. Silvia Viviani, incaricata dall’Amministrazione per la revisione degli strumenti urbanistici comunali.
Tutti i cittadini, le associazioni e le organizzazione economiche e sociali sono invitati a partecipare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.