Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esplosione in un ristorante del centro. Due persone ferite fotogallery video

Più informazioni su

GROSSETO – Aggiornamento 21.19: Sarebbe stata l’accensione di un interruttore ad innescare l’esplosione di gpl di questo pomeriggio al ristorante “La Buca di San Lorenzo” nel centro storico di Grosseto. Il gpl sembra fosse uscito da una delle due bombole che erano all’interno del locale.

Bombola esplosa via Bertani

Ad accendere la luce che ha fatto partire lo scoppio il proprietario del locale, che fortunatamente non ha riportato ferite mentre sono rimasti lievemente ferite due persone che stavano passando davanti alla vetrina del locale.

La squadra dei Vigili del fuoco ha spento una delle due bombole di gpl e si è occupata del raffreddamento. Il ristorante, che al momento è inagibile, non ha riportato danni ingenti, se non quelli dovuti alle fiamme, oltre alla distruzione degli infissi.

Nessuna conseguenza invece per i locali attigui e per le abitazioni sopra al ristorante. Sul posto oltre ai Vigili del fuoco, Carabinieri, Polizia municipale e Croce rossa.

Bombola esplosa via Bertani

Ore 19.26: Ci sarebbero tre persone ferite nello scoppio provocato forse da una fuga di Gpl avvenuta verso le 19 in centro a Grosseto. L’esplosione ha interessato il ristorante “la Buca di San lorenzo” nel centro storico, in via Bertani, nei dintorni di via Mazzini. A restare feriti sarebbero stati tre passanti investiti in pieno dall’esplosione.

Ore 19.06: Un’esplosione è stata avvertita pochi minuti fa in centro a Grosseto, zona via Mazzini. Secondo le prime notizie dovrebbe trattarsi dello scoppio di una bombola del gas.

Dalle prime testimonianze ci sarebbero feriti anche se non in gravi condizioni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.