Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Appello al voto – Vivarelli Colonna: «Insieme possiamo, adesso facciamo» video

GROSSETO – Appello al voto per Antonfracnesco Vivarelli Colonna, candidato a sindaco di Grosseto per la coalizione Viva Grosseto.

«Le cose importanti non si ottengono mai senza fatica. È dalla fatica e dall’impegno che nasce la gratificazione più grande. Noi lo sappiamo. Noi vogliamo faticare. Non per noi stessi, ma per la nostra Grosseto. Conosciamo il valore della cooperazione e del lavoro di squadra ed è per questo che vogliamo raccogliere intorno a noi tutti i talenti che questa terra ha saputo generare: insieme, sapremo trovare le soluzioni giuste per portare forza e speranza nella vita di tutti i grossetani. Con onestà. Con competenza.

Siamo per la poesia delle piccole cose. Poesia è una parola bellissima perché deriva dal verbo ‘fare’. Noi vogliamo fare e fare bene. Vogliamo impegnarci quotidianamente con passione e tenacia. È così, con un lavoro continuo e con un’attenzione ai particolari, che cambieremo nel profondo questa città. Sono le piccole cose quelle che contano veramente: noi partiremo da quelle per fare di Grosseto una città bella e funzionante, una città dove si possa vivere bene.

Negli ultimi 10 anni di amministrazione del centrosinistra, la città è cambiata in maniera drammatica e disomogenea: all’aumento della popolazione non si è accompagnata una programmazione efficace dei servizi. Il degrado della qualità della vita che oggi subiamo non è soltanto quello dei giardinetti maltenuti o delle statistiche sulla criminalità galoppante: è anche nel peggioramento della qualità dei rapporti umani, nella diminuita capacita di immaginare il futuro di tutti noi.

Il nostro programma è il frutto non solo delle nostre idee ma anche e soprattutto delle sollecitazioni e dei suggerimenti che i grossetani ci hanno espresso e che dovranno costituire, anche per il futuro, il senso di un lavoro partecipato tra Amministrazione e cittadini, per il risveglio di un’appartenenza e di un senso civico che costituiscano la logica fondante del nostro impegno e di una comunità matura. Grosseto e la Maremma sono oggi il risultato della loro storia. Storia che oggi deve diventare elemento identitario e antropologico nelle scelte quotidiane di un’Amministrazione lungimirante, impegnata a conservare l’eredità ricevuta.
Da qui vogliamo ripartire, con la memoria di quello che siamo e con il peso dei nostri valori.

Con sincerità e con entusiasmo, con determinazione, vogliamo essere lo strumento per costruire una Grosseto nuova. Più sicura. Più bella e pulita. Più competitiva. Più ricca. Insieme possiamo. Adesso facciamo».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.